Stazione sotterranea Lucerna.

La stazione di Lucerna è una delle stazioni più frequentate della Svizzera; il suo accesso è attualmente sfruttato a pieno. Sebbene negli ultimi decenni sia stato possibile aumentare costantemente la prestazione, ulteriori ottimizzazioni non sono più realizzabili.

Per le FFS, il Cantone e la città di Lucerna, una stazione sotterranea con accesso diretto da Ebikon rappresenta la migliore variante d’ampliamento per risolvere le future difficoltà di accesso alla stazione. Con il nuovo tracciato diretto da Ebikon si potranno eliminare le attuali strettoie al Rotsee, nella galleria del Gütsch, nel fascio di binari e negli impianti di marciapiede e creare inoltre capacità supplementari per le linee ferroviarie nazionali. In una fase successiva, la stazione sotterranea potrà essere trasformata in una stazione di transito con un collegamento nell’area Heimbach. Stando alle prime stime sommarie, i costi ammonterebbero a 2 miliardi di franchi. Le FFS hanno terminato il progetto di massima nel maggio 2013.

La stazione sotterranea potrà essere realizzata solo se la Confederazione, i Cantoni e le FFS saranno in grado di trovare la giusta chiave di finanziamento, data la concorrenza con altri progetti di ampliamento in Svizzera.

La Commissione dei trasporti del Consiglio degli Stati chiede un credito d'impegno di 6,4 miliardi di franchi nel quadro di FAIF/PROSSIF. In tale cifra dovrebbero rientrare progettazioni per il potenziamento delle capacità quali Aarau–Zurigo, Zurigo–Winterthur, Thalwil–Zugo con lo Zimmerberg e anche Zugo–Lucerna con la stazione sotterranea come stazione di transito.

Ulteriori contenuti