SIF: le linee politiche.

Il pacchetto di ampliamento SIF è il progetto che segue a Ferrovia 2000.

Nel 2009 il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati hanno approvato la «Legge federale sullo sviluppo futuro dell’infrastruttura ferroviaria (LSIF)», autorizzando lo stanziamento di un credito di 5,4 miliardi di franchi (base di prezzo 04/2005) a favore del SIF attraverso il Fondo FTPIl link si apre in una nuova finestra..

Le attività di pianificazione dettagliata dell’UFT e delle FFS hanno evidenziato in un secondo momento la necessità di ridefinire le priorità dei singoli progetti SIF. In particolare è stato necessario sostituire il progetto della galleria del Chestenberg sulla linea Aarau–Zurigo con il potenziamento del nodo ferroviario di Losanna. Il Parlamento deve ancora pronunciarsi in merito alla relativa modifica da apportare alla legge SIF.

Al fine di armonizzare le variazioni con le fasi successive del potenziamento, la modifica della legge SIF è stata inserita nel progetto «Finanziamento e ampliamento dell’infrastruttura ferroviaria» (FAIF). FAIF è un progetto del Consiglio federale che succederà a SIF nel disciplinare l’ampliamento e il finanziamento dell'infrastruttura ferroviaria. FAIF è stato approvato nell’estate 2013 da una forte maggioranza del Parlamento. ll 9 febbraio 2014 il 62 percento delle elettrici e degli elettori e 25 Cantoni hanno approvato il progetto.

Tuttavia, i progetti SIF non interessati dalle suddette variazioni sono stati portati avanti dalla Confederazione e dalle FFS. Alla prima approvazione del Consiglio federale del 30 giugno 2011 relativamente al pacchetto di attuazione del SIF sono poi seguiti un secondo accordo il 21 settembre 2012 e un terzo il 13 settembre 2013.

Ulteriori contenuti

Qui segue uno spazio pubblicitario, può includere contenuto esterno non accessibile.

Pubblicità

Qui segue uno spazio pubblicitario, può includere contenuto esterno non accessibile.

Pubblicità