Ginevra Cornavin.

La stazione di Ginevra Cornavin, che attualmente presenta gravi segnali di saturazione, deve armonizzare tre sistemi ferroviari: svizzero, francese e rete celere franco-valdo-ginevrina.

La stazione dispone di 7 binari passanti con marciapiede (5 per il traffico svizzero rete celere/treni a lunga percorrenza e 2 per il traffico francese), nonché di un binario tronco per il traffico della rete celere Ginevra–La Plaine. A partire dalla messa in esercizio del Léman Express, sarà impossibile qualsiasi sviluppo dell’offerta dei treni nazionali, internazionali e della rete celere, motivo per il quale è necessario uno sviluppo a lungo termine del nodo di Ginevra.

Ulteriori contenuti

Qui segue uno spazio pubblicitario, può includere contenuto esterno non accessibile.

Pubblicità

Qui segue uno spazio pubblicitario, può includere contenuto esterno non accessibile.

Pubblicità