Ampliamento dell’offerta.

In futuro, in questa zona molto turistica la clientela avrà un attrattivo trasporto ferroviario che collegherà il locarnese agli altri capoluoghi ticinesi e alle altre città svizzere.

Il progetto «Contone-Locarno: raddoppio parziale del binario e adattamenti degli impianti di sicurezza» è uno dei presupposti affinché, grazie all’apertura della galleria di base del Monte Ceneri (2020) e la realizzazione della «Bretella di Camorino», potranno esserci collegamenti diretti (senza più effettuare il cambio a Giubiasco) tra Locarno e Lugano, con tempi di percorrenza di circa 30 minuti, la metà rispetto ad oggi. È inoltre uno dei presupposti, insieme alla realizzazione del terzo binario tra Bellinzona e Giubiasco, al raddoppio del binario Contone – Ponte Ticino e all’incrocio di Minusio, affinché dal 2025 potranno essere introdotti collegamenti regionali tra Bellinzona e Locarno ogni 15 minuti, come descritto nella fase di ampliamento dell’offerta 2025 dell’infrastruttura ferroviaria (STEP AS25).

In futuro, in questa zona molto turistica la clientela potrà usufruire dell’attrattivo trasporto ferroviario che collegherà i tre capoluoghi ticinesi (Bellinzona, Lugano e Locarno). L’utenza che sceglierà di viaggiare in treno potrà evitare le lunghe colonne ed il traffico automobilistico, soprattutto nei periodi delle vacanze.

L’apertura delle trasversali alpine del San Gottardo (dicembre 2016) e del Monte Ceneri (dicembre 2020) coincide con un aumento dell’offerta ferroviaria sull’asse del San Gottardo e nel traffico regionale in Ticino. Per giungere pronti a questo traguardo è indispensabile rinnovare e potenziare le infrastrutture ferroviarie in Ticino, motivo per cui in questi anni vi è un’elevata attività cantieristica nel Cantone.

Il progetto «Contone-Locarno: raddoppio parziale del binario e adattamenti degli impianti di sicurezza» fa parte del programma di sviluppo futuro dell’infrastruttura ferroviaria (SIF) ed è il primo tassello del raddoppio della linea tra Contone e Locarno.

Ulteriori contenuti