Raddoppio parziale della linea tra Contone e Tenero.

Nel programma di sviluppo futuro della linea ferroviaria della Confederazione (SIF) rientra l’aumento delle prestazioni e delle capacità lungo la linea Bellinzona – Locarno. 

In particolare, è prevista la realizzazione di un nuovo e supplementare binario della lunghezza di 4 km fra il Ponte Ticino ed il Ponte Verzasca, l’adeguamento degli impianti di sicurezza, l’edificazione di un nuovo edificio tecnico, lo spostamento dell’attuale fermata regionale di Gordola e la realizzazione di un secondo marciapiede alla fermata di Riazzino. Grazie anche a questo progetto, da dicembre 2020 sarà possibile ridurre i tempi di percorrenza fra Locarno e Lugano ed aumentare la capacità della linea ferroviaria verso Locarno.

  • La futura fermata di Gordola guardando verso Locarno, dal lato del binario 1, con il nuovo muro di demarcazione.
  • La fermata di Riazzino, guardando verso Bellinzona dal marciapiede del binario 1, con i due binari.
  • La fermata di Riazzino guardandola dal P+Rail dopo la realizzazione del secondo binario e degli accessi ai treni e con il particolare del nuovo parcheggio per le biciclette.
  • La rampa di accesso al marciapiede del nuovo binario 2 alla fermata di Riazzino.
  • La futura fermata di Gordola guardando verso Bellinzona, dal lato del binario 1, con il particolare della rampa verso il sottopasso.a futura fermata di Gordola guardando verso Bellinzona, dal lato del nuovo binario 2, con il particolare della rampa verso il sottopasso e, a sinistra, il nuovo posteggio per le biciclette.
  • La futura fermata di Gordola guardando verso Bellinzona, dal lato del nuovo binario 2, con il particolare della rampa verso il sottopasso e, a sinistra, il nuovo posteggio per le biciclette.

Ulteriori contenuti