Informazione

L'accesso al Ticket Shop e a Mobile FFS sarà interrotto dal 16.05.2017, ore 22.00, al 17.05.2017, ore 05.00 per lavori di manutenzione.

«Il mio lavoro è perfettamente compatibile con gli impegni familiari.».

Katharina Gerber, responsabile circolazione treni Centrale d'esercizio Ovest.

Qual è stato il tuo percorso professionale?

Dopo aver terminato gli studi in storia dell'arte e archeologia nel 2008, ero attivamente alla ricerca di un posto. A quei tempi purtroppo il mercato del lavoro riservava poche occasioni d'impiego. Poi un giorno ho visto un'inserzione delle FFS, che offriva una formazione come responsabile circolazione treni, l'ho trovata molto interessante e così mi sono annunciata. Alla fine del colloquio di candidatura ero certa che questo fosse il mestiere adatto per me. Non volevo fare un semplice lavoro d'ufficio, io preferisco la varietà. E dopo aver superato con successo il test attitudinale mi si sono aperte nuove prospettive per il futuro.

Che cosa ti stimola in particolare nel tuo lavoro?

Il mio lavoro di responsabile circolazione treni è assai variegato. L'attività quotidiana include anche il trattamento di «compiti speciali». Fra questi rientrano ad esempio la redazione di documenti in vista di nuovi cantieri sulla rete ferroviaria, l'adattamento di liste di controllo, la stesura di manuali per il servizio degli apparecchi centrali e molto altro ancora. Oltre la varietà del lavoro, mi stimola in particolare la possibilità di crescere ulteriormente. Come responsabile circolazione treni non dormi certo sugli allori ma vieni incentivata secondo le tue capacità. Nel nostro team, ad esempio, vi sono specialisti che operano in modo specifico sull'informazione alla clientela. Una o un responsabile circolazione treni può svolgere queste oppure altre mansioni. Io stesso a volte sono attiva come «BETRANO». In questa funzione si allestisce la pianificazione d'esercizio a breve termine, per esempio per l'ordinazione di treni speciali. Il mio compito è di curare che le capacità necessarie siano disponibili per tempo e secondo le prescrizion durante l'orario corrente. In altre parole, studio come poter ancora inserire questo treno speciale nel nostro orario tanto fitto. Qui si impone la massima esattezza di pianificazione.

I responsabili circolazione treni operano in esercizio continuato sull'arco delle 24 ore. Dunque è inevitabile dover lavorare a orari irregolari. Come ti trovi con i turni?

Ogni aspirante responsabile circolazione treni deve avere ben chiaro in mente che non potrà scegliere un'attività con orari fissi. I tempi di lavoro si avvicendano secondo una rotazione ben precisa a cui occorre adeguarsi. Vi possono essere eccezioni, se ad esempio ho bisogno di assentarmi per una faccenda privata.

A me personalmente piace lavorare nel week-end. Questo mi permette poi di fare acquisti tranquillamente durante la settimana, senza la ressa che trovi di solito nei negozi. Ovviamente il lavoro a turni non ha solo pregi ma anche qualche svantaggio. Quando lavoro la notte, mi tocca dormire durante il giorno, mentre gli altri sono svegli. Si tratta di un aspetto che occorre considerare quando si intraprende la formazione.

Come si concilia la tua professione con la famiglia?

Il mio lavoro è perfettamente compatibile con gli impegni familiari. Anche mio marito ha un lavoro a turni e possiamo coordinare le rispettive tabelle di servizio. Le FFS ci vengono incontro nella distribuzione del servizio e questo ci consente di adempiere i nostri obblighi come genitori.

Quali sono gli obiettivi professionali per il prossimo futuro?

Accetto sempre volentieri le nuove sfide. Sfrutto le opportunità di perfezionarmi nella mia professione, se questo mi offre nuove possibilità. Posso immaginare di ampliare le mie conoscenze tecniche per poter aspirare ad altre posizioni.

Ulteriori contenuti

Maggiori informazioni sul tema.

Download.