Madre e capoprogetto IT.

Abbiamo un bambino di 2 anni e una bambina di 6. Dopo la nascita di entrambi, il generoso congedo di maternità ed educativo delle FFS è stato estremamente prezioso per me. Si sa che la famiglia, come il lavoro, ha un’importanza primaria. Trascorriamo molto tempo in mezzo alla natura e facciamo sport. Il mercoledì pomeriggio aiuto a tenere un corso di ginnastica per bambini. Mia figlia va matta per il pump track Weissenstein. Lì può scatenarsi come si deve. Lo stesso vale per me: ogni settimana mi alleno con la squadra di aerobica dell’associazione ginnica locale e d’inverno pratico il telemark in montagna. Conciliare casa, famiglia, lavoro e hobby non è per niente facile: con il mio lavoro al 70 percento come capoprogetto IT ho trovato la soluzione perfetta per me. Lavoro dai tre ai quattro giorni alla settimana, sono flessibile e posso organizzare il mio tempo di lavoro autonomamente. In base alle esigenze, lavoro in ufficio, in viaggio o da casa. Dal momento che le FFS sostengono questa forma di lavoro, anche con una famiglia e un lavoro a tempo parziale posso comunque cimentarmi con interessanti sfide professionali e approfittare delle buone opportunità di formazione continua offerte.  

Ulteriori contenuti

Qui segue uno spazio pubblicitario, può includere contenuto esterno non accessibile.

Pubblicità

Qui segue uno spazio pubblicitario, può includere contenuto esterno non accessibile.

Pubblicità