Madre, responsabile di programma e docente.

Da quando è nata mia figlia un anno fa, per me tutto gira  attorno alla famiglia. È lei a scandire e strutturare le nostre giornate. Lavoro all’80 percento come responsabile del programma Orientamento al cliente dell’Organizzazione di progetto asse nord-sud del San Gottardo. Anche il mio compagno ha un tempo parziale all’80 percento. Quando lavoriamo entrambi, nostra figlia va all’asilo nido convenzionato con le FFS. Ovviamente, in tutto questo io e il mio compagno dobbiamo coordinarci molto bene e aiutarci a vicenda. Per il momento funziona tutto alla perfezione. In genere sono a casa il giovedì, ma posso anche accordarmi per prendere un altro giorno. Il mio giorno libero lo dedico interamente alla mia piccolina: andiamo ad esempio allo zoo di Basilea, a fare passeggiate nella natura o in piscina per i corsi di acquaticità. In parallelo, ci tengo molto ad avere anche tempo per me e per i miei hobby: nuotare, correre, fare surf e andare in bici. E per «ampliare i miei orizzonti» professionali, durante alcuni fine settimana lavoro come docente di lavori scientifici. Le FFS sono quindi per me il datore di lavoro ideale.  

Ulteriori contenuti