Perché Markus Schärli si sente troppo giovane per andare in pensione.

Markus Schärli lavora da 40 anni presso le FFS. Ha iniziato come dirigente d’esercizio e oggi è responsabile Finanze e gestione del personale della regione di Soletta/Argovia.

«Non sono il tipo a cui piace la routine, tuttavia sono rimasto fedele alle FFS sin dai tempi del mio tirocinio. Ho però cambiato posto ogni otto anni circa. Presso le FFS ho avuto sempre la possibilità di progredire e di pormi nuove sfide. E così continuo a vivere la mia quotidianità lavorativa anche a 60 anni».

Markus Schärli non è ancora pronto per andare in pensione. «Nelle condizioni attuali posso immaginarmi di lavorare oltre all’età ordinaria di pensionamento di 65 anni. Mi piace conciliare il tempo libero attivo con il lavoro. Per me è questo l’equilibrio».

Markus Schärli è interessato al modello del futuro Activa. In tal modo avrebbe ad esempio la possibilità di ridurre il suo grado di occupazione al 60 percento a partire dai 63 anni, evitando così di andare già in pensione a 65 anni e continuando a lavorare a tempo parziale fino a massimo 67 anni.

«Con Activa posso mettere a disposizione le mie conoscenze anche dopo i 65 anni.»

Ulteriori contenuti