Puntualità dei clienti.

La puntualità dei clienti è uno dei tre principali obiettivi del Gruppo ed è l’emblema della qualità agli occhi dei clienti delle FFS.

Che cosa significa «puntualità dei clienti» e come viene calcolata?

La puntualità dei clienti misura la percentuale di tutti i viaggiatori puntuali. Un viaggiatore arriva puntuale se raggiunge la stazione di destinazione con meno di tre minuti di ritardo e le coincidenze che deve prendere sono garantite. 

I dati aggiornati vengono pubblicati ogni mese.

Che cosa significano «puntualità di coincidenza» o «coincidenze garantite»? Come sono calcolate?

La garanzia della coincidenza è fondamentale per i nostri clienti. I viaggiatori le cui coincidenze non sono state garantite vengono inclusi nel calcolo della puntualità dei clienti. La puntualità di coincidenza prevede una cifra indice propria e misura la percentuale di tutti i viaggiatori in coincidenza con coincidenza garantita. La coincidenza è garantita quando nella stazione di cambio è rispettato il tempo prestabilito necessario per cambiare da un treno all’altro, indipendentemente dalla direzione da cui proviene il treno in arrivo o in cui viaggia il treno in partenza. I treni per cui è previsto un tempo di cambio superiore ai 30 minuti non sono da considerarsi coincidenze.

Vengono effettuati dei confronti con le ferrovie all’estero?

Sì: rispetto alle ferrovie partner in Germania e Austria, da anni le FFS raggiungono i maggiori valori
di puntualità.

Quanto puntuali sono state le FFS nel 2015?

Nel 2015 è giunto a destinazione puntuale l’87,8 percento dei viaggiatori, ossia lo 0,1 percento in più rispetto all’anno precedente (87,7 percento). Questo lieve aumento è da ricondursi al miglioramento della pianificazione e dell’esecuzione dei lavori di costruzione e manutenzione sulla rete delle FFS. Quanto a FFS Cargo, la puntualità dei treni è calata dello 0,6 percento rispetto all’anno precedente (75,3 vs. 75,9 percento nel 2014).

Ulteriori contenuti