Circa 150 clienti pronti a testare un’offerta di mobilità completa: Al via il progetto «Green Class FFS»

La mobilità combinata ed ecologica riscuote grande interesse: sono state circa 2500 le richieste di partecipazione a «Green Class FFS». Dopo una procedura di selezione in più fasi, da questa settimana circa 150 clienti test potranno iniziare a utilizzare la nuova offerta di mobilità completa su strada e ferrovia. Il pacchetto ha un prezzo fisso e comprende uno SwissPass con abbonamento generale di 1ª classe, un’auto elettrica BMW i3, i servizi PubliBike, Mobility, P+Rail e molto altro. L’offerta rientra in un test di mercato della durata di un anno condotto in collaborazione con BMW e seguito, sotto il profilo scientifico, dal Politecnico federale di Zurigo. Le FFS mirano ad acquisire conoscenze utili per la configurazione della mobilità da porta a porta.

I circa 150 clienti test provengono da tutte le regioni della Svizzera, in particolare da agglomerati e zone rurali, pochi abitano in grandi città. Anche a livello demografico si è cercato di garantire un’equa ripartizione dei partecipanti: sono rappresentati single, coppie sposate, conviventi e famiglie, sebbene la maggior parte dei partecipanti siano padri di famiglia di mezza età. Da un sondaggio è emerso che i clienti test puntano soprattutto a migliorare la propria mobilità. Inoltre, nutrono interesse verso le nuove soluzioni di mobilità e attribuiscono grande peso all’aspetto della tutela ambientale.

Da questa settimana e per un anno, i clienti avranno a disposizione un’offerta mai vista prima e unica al mondo. Il test di mercato «Green Class FFS» riunisce il meglio di più settori della mobilità. Il prezzo di questa offerta completa su strada e ferrovia è di 12 200 franchi. Grazie all’auto elettrica BMW i3 e allo SwissPass con abbonamento generale di 1a classe nonché ai servizi di sharing Mobility e PubliBike, «Green Class FFS» associa il trasporto individuale motorizzato rispettoso dell’ambiente alle offerte dei trasporti pubblici. L’offerta comprende anche un abbonamento annuale al P+Rail come pure una WallBox (montaggio incluso) al proprio domicilio per la ricarica dell’auto elettrica. «Green Class FFS» permette ai clienti test di combinare le opzioni di mobilità sostenibile in modo individuale e in base alle proprie esigenze, lungo l’intera catena di viaggio.

Nuove conoscenze sulla mobilità del futuro.

«Green Class FFS» sarà seguito scientificamente dal Politecnico federale di Zurigo. I clienti test registreranno il proprio comportamento di mobilità per mezzo di un’app, vale a dire i profili di spostamento giornalieri, la posizione e i rispettivi sistemi di trasporto. Inoltre, i clienti pilota risponderanno regolarmente a un sondaggio sulle loro esperienze e sul grado di soddisfazione. I dati vengono valutati dal Politecnico federale di Zurigo. Gli esiti dello studio consentiranno alle FFS di acquisire importanti conoscenze sulle esigenze dei clienti nei confronti della mobilità combinata da porta a porta. Questo in vista della potenziale introduzione di servizi analoghi. I primi risultati sono attesi per la primavera 2018. Il test di mercato è un elemento importante per le FFS, che puntano a dare forma alla mobilità del futuro insieme ai propri clienti.

Ulteriori informazioni su: www.ffs.ch/greenclassIl link si apre in una nuova finestra.

Le FFS in viaggio – oggi e domani.

Le esigenze di mobilità dei clienti si trasformano, nuovi operatori spingono per entrare sul mercato, la digitalizzazione e l’automazione aprono le porte a nuove opportunità. Le FFS combinano i punti di forza della ferrovia con il potenziale delle nuove tecnologie, questo lungo l’intera catena della mobilità e con un buon rapporto prezzo/prestazione. Modernizzano il sistema ferroviario, investono nell’infrastruttura e in nuove offerte. Al contempo, riducono i costi globali del sistema ferroviario. Le FFS sviluppano le stazioni e le aree limitrofe per trasformarle in hub di mobilità e ambienti di vita allettanti. Studiano concetti d’offerta sostenibili, rafforzano il vantaggio ambientale della ferrovia e testano soluzioni di mobilità innovative. In quanto colonna portante del sistema svizzero dei trasporti pubblici, le FFS danno così forma alla mobilità del futuro – semplice, personale, integrata.  

Ulteriori contenuti