Informazione Cargo 8: Rastatt.


Gentili signore, egregi signori,
 
Questa settimana i CEO delle ferrovie interessate si sono consultati per trovare una soluzione comune al prolungato sbarramento a Rastatt. Essi hanno discusso in primo luogo di un approccio armonizzato tra i gestori della rete per quanto riguarda tutti gli itinerari sostitutivi attraverso Francia, Germania e Austria. Questo approccio si basa ad esempio su una rappresentazione trasparente di tutte le possibili tracce alternative, sulla ripartizione delle capacità secondo un principio a quote e sulla messa a disposizione di sufficienti capacità di ricovero dei singoli gestori dell’infrastruttura. Una possibile soluzione sarebbe l’introduzione di un servizio navetta sui diversi itinerari sostitutivi tra il confine e i grandi impianti di ricovero, allestito e gestito congiuntamente dalle riunioni di crisi trinazionali (gestori della rete e ITF). Per il controllo attivo dei trasporti andrebbe inoltre istituita una centrale operativa comune. Al momento si sta definendo il piano nel dettaglio che dovrà poi essere approvato dalle ferrovie. Le capacità rimangono tuttavia fortemente limitate.

A causa delle capacità estremamente limitate è stato possibile far transitare solo una parte dei carichi ricoverati. La prossima settimana è previsto il trasporto dei carichi ricoverati in direzione della Germania. Pertanto dobbiamo mantenere la sospensione d’accettazione delle merci per i singoli carri e i gruppi di carri verso Germania, Paesi Bassi, Svezia e Danimarca fino al termine della settimana prossima. Lunedì 4 settembre 2017 è prevista la circolazione del primo treno nel traffico a carri completi verso la Germania. Al momento non disponiamo di dati precisi circa le capacità, tuttavia, riteniamo che rimarranno fortemente limitate. Vi informeremo la prossima settimana riguardante la procedura esatta. La ringraziamo per la comprensione.
    
Vi informeremo non appena ci saranno cambiamenti significativi, ma al più tardi il mercoledì 30 agosto 2017 alle ore 19.00.

Avete domande? Per ulteriori informazioni siamo a disposizione al numero 0800 707 100 (dalla Svizzera) e 00800 7227 2224 (dall’Europa), tasto 2.
 
Cordiali saluti
 
FFS Cargo SA
Servizio clienti
Bahnhofstrasse 12, 4600 Olten, Svizzera
Svizzera: telefono 0800 707 100 / fax 0800 707 010
Europa: telefono 00800 7227 2224 / fax 00800 7222 4329
cargo@sbbcargo.comIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti