Linea Contone – Locarno, pubblicati i piani del progetto: Raddoppio parziale del binario verso Locarno.

Con un investimento di 95 milioni di franchi le FFS realizzeranno il raddoppio parziale del binario sulla tratta Contone–Locarno, la nuova fermata di Gordola e il potenziamento della fermata di Riazzino. Grazie anche a questo progetto, da dicembre 2020 sarà possibile ridurre i tempi di percorrenza fra Locarno e Lugano ed aumentare la capacità della linea ferroviaria verso Locarno. Da lunedì 29 gennaio 2018 saranno pubblicati i piani relativi al progetto.

L’apertura delle trasversali alpine del San Gottardo (in esercizio da dicembre 2016) e del Monte Ceneri (che sarà inaugurata nel dicembre 2020) coincide con un aumento dell’offerta ferroviaria sull’asse del San Gottardo e nel traffico regionale in Ticino. In particolare, con la galleria di base del Monte Ceneri e la realizzazione della «Bretella di Camorino», Locarno e Lugano saranno collegate direttamente con tempi di percorrenza di circa 30 minuti (la metà rispetto ad oggi). Per giungere pronti a questo traguardo è indispensabile ammodernare e potenziare le infrastrutture ferroviarie in Ticino ed è per questo che in questi anni nel cantone vi è un’elevata attività cantieristica.

Nel programma di sviluppo futuro della linea ferroviaria della Confederazione (SIF) rientra l’aumento delle prestazioni e delle capacità lungo la linea Bellinzona – Locarno. In particolare è prevista la realizzazione di un nuovo binario supplementare della lunghezza di 4 km fra Contone e Tenero (più precisamente fra il ponte sul fiume Ticino e quello sulla Verzasca), come pure l’adeguamento degli impianti di sicurezza fra Contone e Locarno, al fine di ridurre il tempo di successione dei treni. Il progetto contempla inoltre lo spostamento verso nord di ca. 200 metri dell’attuale fermata regionale di Gordola, con la realizzazione di due nuovi marciapiedi collegati da un sottopasso pedonale. La fermata di Riazzino sarà invece potenziata, prolungando il marciapiede esistente e realizzandone uno nuovo a lato del nuovo binario.

L’inizio dei lavori è programmato per la primavera 2019 e l’investimento ammonta a circa 95 milioni di franchi.

Nel mese di dicembre 2017 l’Ufficio federale dei trasporti ha approvato il progetto di costruzione nel quadro della procedura ordinaria e ha avviato la procedura di approvazione dei piani, con la pubblicazione del progetto sul foglio ufficiale di venerdì 26 gennaio 2018.

Ulteriori contenuti