Il nuovo stabilimento industriale FFS sorgerà ad Arbedo-Castione.

Il Comune di Arbedo-Castione è stato scelto quale luogo per l’edificazione del nuovo stabilimento industriale FFS in Ticino. Delle tre località prese in considerazione, tra cui figuravano anche Giornico e Lodrino, Arbedo-Castione è risultato essere in assoluto il sito più idoneo, sulla base di 27 criteri di valutazione oggettivi.

In seguito alla firma tra Cantone Ticino, Città di Bellinzona e FFS della Lettera d’Intenti (LOI) sul futuro delle attuali Officine lo scorso 11 dicembre, nel corso degli ultimi mesi di quest’anno le Ferrovie Federali hanno sondato varie ubicazioni dove poter insediare il nuovo stabilimento industriale che, a partire dal 2026, andrà a sostituire le attuali Officine di Bellinzona.

Delle tre località prese in considerazione, tra cui figuravano anche Giornico e Lodrino, la scelta è caduta su Arbedo-Castione; il Comune è risultato essere il luogo più idoneo sulla base di 27 criteri di valutazione oggettivi.

In data odierna le FFS hanno pertanto inoltrato all’Ufficio Federale dei Trasporti la richiesta per una zona di progettazione riservata di ca. 150'000 m2 per impianti ferroviari a nord di Arbedo-Castione. 

La procedura per la determinazione della zona riservata, che durerà alcuni mesi, è ora gestita dall’UFT, in base alla Legge Federale sulle Ferrovie. Con questo passo si getta la prima, importante base per assicurare il futuro del nuovo e avanguardistico stabilimento industriale. Nei prossimi mesi le FFS si concentreranno sulla progettazione e sul processo di trasformazione e transizione, come previsto dalla LOI.

Le FFS esprimono il loro ringraziamento a tutti gli attori coinvolti per l’ottima collaborazione avuta in questa importante e decisiva fase.

Ulteriori contenuti