Aumentano i viaggiatori del tempo libero con RailAway.

Sempre più viaggiatori del tempo libero utilizzano i trasporti pubblici: circa 3,3 milioni di clienti hanno infatti viaggiato con RailAway nel primo semestre 2018 - il 2,8 percento in più rispetto al primo semestre del 2017. Questo nonostante durante l'inverno i numerosi giorni di cattivo tempo abbiano causato una riduzione del fatturato relativo alle offerte invernali.

Nel primo semestre del 2018, RailAway, società affiliata delle FFS, ha saputo attirare circa 3,3 milioni di viaggiatori del tempo libero con le sue offerte, il 2,8 percento di passeggeri in più rispetto al medesimo periodo dell'anno scorso. La crescita si registra in particolare nel settore delle manifestazioni, con un aumento del 9,7 percento, e in quello dei viaggi di gruppo (aumento del 4,8 percento). Nelle offerte turistiche si sono tuttavia registrate delle perdite dovute alle condizioni atmosferiche. I numerosi giorni di cattivo tempo in inverno, nonché l'accesso in parte difficoltoso alle regioni sciistiche hanno causato una riduzione del 9,8 percento rispetto allo scorso anno per l'offerta invernale Snow’n’Rail. L'offerta E-Prix 2018 si è rivelata un successo. RailAway ha venduto esclusivamente i biglietti per le tribune, che includevano il viaggio di andata e ritorno con i trasporti pubblici.

Canale online sempre più apprezzato.

La prenotazione online di biglietti per il tempo libero è in costante crescita, RailAway ha infatti aumentato la vendita online del 6 percento rispetto all'anno precedente. Attualmente quasi la metà delle offerte invernali viene acquistata online. I biglietti per il tempo libero possono essere stampati direttamente a casa propria come biglietti Print@Home oppure caricati sullo SwissPass.

Ulteriori contenuti

FFS SA

Comunicazione

Hilfikerstrasse 1

Casella postale 65

3000 Berna