Soluzione nel traffico regionale transfrontaliero tra Svizzera e Italia.

Dal 13 dicembre 2020, in occasione del cambiamento d’orario, dopo un’interruzione di tre giorni i treni regionali TILO riprenderanno a circolare senza restrizioni tra Ticino e Lombardia. La soluzione è il risultato dei colloqui intercorsi tra la Presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e la Ministra italiana dei trasporti Paola De Micheli. Nel traffico a lunga percorrenza circolano fino a nuovo avviso due coppie di treni sull’asse del Gottardo e due sull’asse del Sempione.

In seguito ai colloqui tra la Presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e la Ministra dei trasporti italiana Paola De Micheli, in data odierna è stata trovata una soluzione grazie alla quale il traffico regionale tra la Svizzera e l’Italia può essere ripristinato. 

Sulla base delle rassicurazioni fornite dalle autorità italiane, le FFS, in collaborazione con TILO e Trenord, hanno elaborato oggi soluzioni concrete per ripristinare i collegamenti tra le due regioni di confine. 

In occasione del cambiamento d’orario di domenica 13 dicembre 2020, che porterà importanti cambiamenti nel traffico regionale sia per il Ticino sia per la Lombardia, grazie anche alla messa in esercizio della galleria di base del Monte Ceneri, i treni riprenderanno a circolare. 

Dal 13 dicembre, nel traffico a lunga percorrenza, sull’asse del Gottardo e su quello del Sempione circoleranno giornalmente due coppie di treni tra la Svizzera e l’Italia. Questa soluzione è valida fino a nuovo avviso.

Ulteriori contenuti

FFS SA

Comunicazione

Hilfikerstrasse 1

Casella postale 65

3000 Berna