Internet gratuito in tutto il traffico a lunga percorrenza delle FFS con ulteriori operatori di telefonia mobile.

Da circa un anno le FFS stanno testando, in collaborazione con Salt e Sunrise, il servizio gratuito di internet «FreeSurf FFS» su singoli collegamenti. Come annunciato, a partire dal cambiamento d’orario del 13 dicembre 2020 le FFS estenderanno questo servizio all’intero traffico a lunga percorrenza. A partire da tale data anche i clienti con un abbonamento mobile di digitec, Quickline e, da fine estate 2021 anche i clienti di Swisscom, potranno navigare gratis sul treno. Recentemente è iniziata l’integrazione della tecnologia necessaria in circa 2500 veicoli. 

Da maggio 2019 i viaggiatori delle linee a lunga percorrenza InterCity Ginevra-Aeroporto–Biel/Bienne–Zurigo HB / Losanna–Biel/Bienne–San Gallo / Basilea FFS–Biel/Bienne beneficiano dell’accesso gratuito a internet «FreeSurf FFS». Il test tecnico condotto con successo insieme a Salt e Sunrise si concluderà con il cambiamento d’orario del 13 dicembre 2020. Come noto, «FreeSurf FFS» sarà esteso a tutto il traffico a lunga percorrenza delle FFS come servizio alla clientela. Oltre ai clienti di Salt e Sunrise, da quel momento in poi anche i clienti con un abbonamento mobile di digitec e Quickline potranno navigare gratuitamente in Internet con l’app «FreeSurf FFS». A partire da fine estate 2021 anche i clienti con un abbonamento Swisscom beneficeranno della soluzione. I viaggiatori provenienti dall’estero potranno navigare gratuitamente su internet con una scheda SIM di un operatore aderente al servizio «FreeSurf FFS». 

Novità mondiale.

Il servizio internet gratuito «FreeSurf FFS» si basa essenzialmente sulla buona copertura della rete mobile nei treni delle FFS (si veda il test di ConnectIl link si apre in una nuova finestra., sito in tedesco), offerta in collaborazione con gli operatori di telefonia mobile. Rispetto alla tecnologia Wi-Fi, questa soluzione offre ai clienti una qualità di connessione a internet più veloce e fluida con larghezze di banda maggiori, poiché l’uso avviene tramite il proprio collegamento di telefonia mobile. A inizio giugno le FFS hanno quindi iniziato a equipaggiare circa 2500 carrozze viaggiatori con la necessaria tecnologia beacon. Rispetto al Wi-Fi, questa soluzione ha il vantaggio di poter essere installata e messa in funzione in pochi mesi in tutti i treni a lunga percorrenza. Offrire un accesso a internet gratuito mediante beacon, Bluetooth e un’app è una novità mondiale, le FFS hanno pertanto avviato la convalida del brevetto in diversi paesi.

Nuovi servizi grazie alla tecnologia beacon.

La tecnologia beacon permette di lanciare ulteriori servizi alla clientela oltre al servizio internet gratuito. In concomitanza con «FreeSurf FFS», con il cambiamento d’orario le FFS lanceranno l’app «Inclusive FFS». «Inclusive FFS» digitalizza le informazioni alla clientela in stazione e nei treni a lunga percorrenza rendendole fruibili, senza barriere, sul proprio smartphone alle persone ipovedenti. La tecnologia beacon sarà utilizzata in futuro anche per l’informazione rapida alla clientela in caso di perturbazione, per la manutenzione e per miglioramenti nella pulizia. 

WiFi e portale d’infotainment nei treni Giruno e Astoro.

All’estero, i treni viaggiano spesso su tratte in cui la copertura della rete mobile è scarsa. Per questo le FFS puntano sulla tecnologia Wi-Fi nel traffico viaggiatori internazionale per equipaggiare i propri treni Astoro (ETR 610) e Giruno. Dall’orario 2020 sulle linee EuroCity via San Gottardo o Sempione in tutti i nuovi treni Giruno e, gradualmente entro il 2021, in tutti i treni Astoro i clienti dispongono del Wi-Fi gratuito. Grazie alla connessione Wi-Fi i viaggiatori ottengono anche l’accesso al portale d’infotainment gratuito «FFS Onboard» che propone informazioni FFS, giornali e riviste elettronici, documentari o film. 

Ulteriori contenuti

FFS SA

Comunicazione

Hilfikerstrasse 1

Casella postale 65

3000 Berna