Collegamenti più numerosi e rapidi in Svizzera e verso l’Europa.

Con il prossimo cambiamento d’orario, le FFS introdurranno ulteriori collegamenti per i viaggiatori del tempo libero e i pendolari. I viaggi internazionali in treno saranno più veloci e comodi grazie ai treni notturni per Amsterdam e ai treni supplementari da Basilea a Milano.

La domanda nel traffico regionale e a lunga percorrenza si sta fortunatamente riprendendo. L’esigenza di tornare a viaggiare aumenta gradualmente. Al momento, l’occupazione è ancora al di sotto dei livelli del 2019, le FFS sono tuttavia convinte che in futuro sarà sempre più importante viaggiare nel rispetto del clima ed evitando le code. Per questo motivo l’offerta nazionale e internazionale si amplia in alcuni punti. Al centro dell’attenzione continua ad esserci la stabilità dell’esercizio ferroviario.

Territorio nazionale: più collegamenti diretti.

A livello nazionale ci sarà un miglioramento dell’offerta per i viaggiatori del tempo libero e i pendolari.

  • L’IC 5 Ginevra aeroporto–Zurigo HB–San Gallo sarà prolungato con cadenza oraria fino a Rorschach, eccetto un collegamento da lunedì a venerdì, per cui occorre cambiare a San Gallo.
  • Sulla tratta dell’IC 3 Basilea–Zurigo HB–Coira sarà migliorata in particolare l’offerta per gli amanti degli sport invernali: nel periodo tra Natale e Pasqua, la domenica tra le 14.00 e le 20.00 circolerà un IC con cadenza semioraria da Coira a Zurigo.
  • Grazie alla collaborazione tra le FFS e la SOB, con la linea IR35 «Aare Linth» si offre un nuovo collegamento diretto da Berna a Coira via Burgdorf–Zurigo–Ziegelbrücke, che consente ai viaggiatori del tempo libero e ai pendolari di evitare cambi, ad esempio tra Olten e Coira o tra Zurigo Altstetten e Wädenswil.
  • Nella nuova stazione cantonale di Altdorf i treni IC 2 fermeranno ogni due ore, garantendo nuovi collegamenti rapidi e diretti da Altdorf verso il Ticino e verso Zurigo, e a partire dal 2023 verso Basilea. 

Europa: un nuovo treno notturno per raggiungere Amsterdam.

Anche i viaggi verso l’Europa nel rispetto del clima saranno più comodi e in parte più rapidi.

  • Dal 12 dicembre 2021 le FFS opereranno giornalmente, in collaborazione con le ÖBB, un collegamento con il Nightjet con carrozze letti e cuccette da Zurigo per Amsterdam via Basilea FFS e Colonia. Il treno partirà da Zurigo alle 21.59 e da Basilea alle 23.13 con arrivo ad Amsterdam alle 09.01. Nella direzione opposta lascerà Amsterdam alle 20.30 con arrivo a Basilea FFS alle 06.20 e a Zurigo alle 08.05.
  • Se le autorizzazioni d’esercizio saranno pronte per tempo, per tre dei sei collegamenti EC si ridurrà di mezz’ora il tempo di viaggio dei treni EC tra Zurigo e Monaco, dalle attuali 4 ore a 3 ore e mezza. Dalla primavera 2022 tutti i collegamenti EC tra Zurigo e Monaco di Baviera impiegheranno circa 3 ore e 30 minuti.
  • Sulla tratta Basilea FFS–Berna–Briga–Milano Centrale circolerà ogni giorno un EC 

Traffico regionale: nuovi collegamenti notturni e mattutini nella Svizzera tedesca, più capacità sulla tratta del Sempione e potenziamento del traffico regionale in Ticino.

Anche a livello regionale l’offerta viene rafforzata. Ecco una sintesi dei punti principali:

  • Nuovi treni notturni nella rete celere regionale tra Lucerna e Sursee: tre treni per direzione viaggeranno nelle notti tra venerdì e sabato e tra sabato e domenica tra le 01.30 e le 04.30.
  • Espresso notturno Zurigo–Zugo–Lucerna: gli attuali collegamenti notturni saranno integrati nel fine settimana con un collegamento per direzione, alle 00.35 da Zurigo e alle 03.35 da Lucerna.
  • Un ulteriore collegamento mattutino RE Aarau–Lenzburg–Zurigo HB (partenza da Aarau alle 05.54): a grande richiesta, questo nuovo collegamento garantirà ottime coincidenze da Zurigo HB il mattino presto. 
  • Circolerà inoltre un treno supplementare alle 22.30 da Berna per Olten con fermata a Burgdorf, Herzogenbuchsee e Langenthal. 
  • Svizzera occidentale: sulla linea del Sempione (IR 90 Losanna–Briga) verranno impiegati ulteriori treni bipiano per garantire più posti a sedere. Inoltre, dal 7 agosto 2022 per i viaggiatori del tempo libero sarà offerto un collegamento diretto da Aigle verso la Vallée de Joux.
  • Ticino: In Ticino ci saranno novità anche per quanto riguarda il traffico regionale TILO. La linea TILO RE80 (Locarno‒Lugano‒Chiasso‒Milano) potrà contare su un’ulteriore coincidenza serale da Milano in direzione del Ticino. Inoltre vi sarà un collegamento supplementare tra Bellinzona – Giubiasco e Milano Centrale al mattino: il collegamento TILO S10 partirà in anticipo per permettere la coincidenza a Lugano. Sulla linea TILO S10 (Biasca–Bellinzona–Lugano–Chiasso–Como) dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, è previsto un nuovo collegamento nell’orario di punta serale in partenza da Lugano in direzione sud. Altra novità, riguardante la linea TILO S90 (Giubiasco–Lugano–Mendrisio), è il prolungamento di alcuni collegamenti nelle fasce orarie di punta da/fino a Bellinzona, che permetteranno un collegamento diretto da/per la Valle del Vedeggio. Importante notare che in Ticino dal 16.6.2022 al 28.8.2022 entrerà in vigore un «orario dei cantieri estivi», un orario ridotto dovuto a cantieri sulle principali tratte regionali.
Maggiori dettagli per tutte le regioni sono consultabili sul sito ffs.ch/cambiamento-d-orario Il link si apre in una nuova finestra.

Minori ripercussioni sui viaggiatori malgrado i lavori di costruzione.

Le FFS dispongono di una delle reti ferroviarie più trafficate al mondo. Sicurezza, stabilità e puntualità dell’esercizio ferroviario hanno una notevole importanza. Per garantire ai viaggiatori sicurezza e puntualità anche in futuro e un’offerta migliore, le FFS provvedono regolarmente alla manutenzione e all’ampliamento della propria infrastruttura. I lavori di costruzione rappresentano sempre un’interferenza nell’esercizio ferroviario in corso. Per far in modo che vengano eseguiti in modo efficiente e ridurre la durata delle limitazioni, le FFS cercano di raggrupparli laddove possibile.

Può dunque capitare che, a causa dei lavori, l’offerta sia temporaneamente limitata. Tutte le modifiche e i piani sostitutivi sono comunicati in anticipo e indicati negli orari elettronici. 

Inoltre è possibile iscriversi al servizio di notifiche push dell’app Mobile FFS per ricevere informazioni personalizzate sulle tratte Il link si apre in una nuova finestra.

Orari personalizzati su ffs.ch al posto degli orari tascabili in versione cartacea.

Negli ultimi anni la domanda di orari tascabili cartacei è calata sensibilmente. I cantieri, inoltre, possono imporre piani sostitutivi con breve preavviso, che non sono riportati negli orari stampati. Con queste premesse e in un’ottica di rispetto delle risorse naturali, le FFS rinunceranno pertanto, a partire dal prossimo cambiamento d’orario, alla pubblicazione di orari tascabili cartacei. I clienti possono stampare gli orari attualmente in vigore creando un orario tascabileIl link si apre in una nuova finestra. personale. Il personale dei Centri viaggiatori FFS o del Contact Center FFS è a disposizione per fornire assistenza.

FreeSurf FFS adesso anche con Swisscom.

Da dicembre 2020 i clienti di digitec connect, Quickline, Salt e Sunrise navigano gratis nel traffico a lunga percorrenza delle FFS e della SOB. A partire dal prossimo cambiamento d’orario, anche gli utenti Swisscom potranno utilizzare il collegamento internet gratuito sui treni.

Maggiori informazioni alla pagina Internet gratis con «FreeSurf FFS | FFS» Il link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti