Le FFS offrono ai propri clienti più posto e più sicurezza per il trasporto di biciclette.

In vista della stagione ciclistica 2021, le FFS migliorano l’offerta per chi viaggia con la bicicletta al seguito e rispondono così all’elevata domanda e alle carenze di capacità riscontrate la scorsa estate. Sulle principali linee del traffico del tempo libero (Berna–Briga, Zurigo–Coira) a partire dal 21 marzo le FFS triplicano le capacità nei momenti di punta. Le FFS intendono offrire ai viaggiatori con bici una maggiore affidabilità nella pianificazione del viaggio. Grazie alla riservazione, tutti coloro che nei fine settimana (da venerdì a domenica) viaggiano a bordo dei treni Intercity con la propria bicicletta avranno la certezza di poterla caricare sul treno. Il prezzo della prenotazione del posto bici viene ridotto da cinque a due franchi. Oggi le FFS hanno presentato alle organizzazioni ciclistiche, di consumatori e del settore l’offerta migliorata e le prospettive per i viaggi con la bicicletta. 

Con la crisi del coronavirus, lo scorso anno la domanda per i viaggi in bicicletta e le vacanze in Svizzera ha subito un forte aumento. Questo si è talvolta tradotto in carenze di capacità e insoddisfazione tra i clienti che non potevano caricare la bicicletta sul treno previsto. Nel mese di punta di luglio 2020 sono state ad esempio vendute circa 80 000 carte giornaliere per biciclette, pari approssimativamente al 45% in più rispetto all’anno precedente. Sugli assi principali Zurigo–Coira e Berna–Briga, le FFS hanno inoltre trasportato fino a 15 000 biciclette caricate in proprio.

Dialogo ad ampio raggio e soddisfazione più rapida delle esigenze dei clienti.

Le FFS prevedono che la domanda per i viaggi in bicicletta continuerà ad aumentare e si preparano quindi ad affrontarla. A tale scopo, insieme alle organizzazioni Pro Velo e ATA hanno intavolato un ampio dibattito con i rappresentanti degli interessi dei ciclisti e con le organizzazioni dei consumatori e del settore riguardo ai viaggi sostenibili con la bicicletta al seguito.

L’obiettivo è di mettere a disposizione della clientela un’offerta affidabile per la pianificazione del viaggio e per la riservazione e di migliorarla ulteriormente, semplificarla e renderla ancora più in linea con le esigenze dei viaggiatori. Le FFS si impegnano nei confronti di tutti i clienti e vogliono mettere a disposizione un’offerta in grado di tenere conto e soddisfare possibilmente le necessità di tutti, comprese ad esempio le persone con disabilità e le famiglie.
Erhöhung der Kapazitäten und Planungssicherheit dank Reservation.

Aumento delle capacità e pianificazione affidabile grazie alla prenotazione.

In vista della stagione ciclistica che si aprirà il 21 marzo, le FFS hanno introdotto diversi adeguamenti per rendere i viaggi con la bicicletta più semplici:

Potenziamento delle capacità.

Sulle principali linee del traffico del tempo libero, nei momenti di punta, le FFS potenziano le capacità per il carico in proprio di biciclette aumentandole, dove possibile, di tre volte rispetto a quelle attuali. Tra le tratte interessate figurano anche quelle di Berna–Briga e Zurigo–Coira. Ma sono previste maggiori capacità anche verso il Ticino, Interlaken e sulla linea ai piedi meridionali del Giura. Nella misura del possibile, su queste linee i viaggiatori saranno assistiti dai collaboratori FFS nel caricare le biciclette.

Per riuscire a potenziare le capacità anche sul medio-lungo periodo, le FFS stanno valutando quali misure tecniche si possano adottare sui diversi tipi di treni per creare, a lungo termine, posti supplementari per biciclette. Nell’immediato sono possibili solo piccole modifiche al materiale rotabile.

Prenotazione del posto bici.

La clientela deve poter pianificare in maniera affidabile e sicura il proprio viaggio con la bicicletta. Le FFS lo rendono possibile con una riservazione, del costo di due franchi, sui treni Intercity in Svizzera. Coloro che hanno quindi riservato un posto bici sul treno, potranno portare con sé la bicicletta sul collegamento desiderato. I treni sono contrassegnati nell’orario online con il noto simbolo della bicicletta. Il carico in proprio di biciclette sui treni che presentano questa indicazione è possibile solo previa prenotazione e con un biglietto per biciclette valido. La prenotazione può essere fatta fino a poco prima della partenza nell’app Mobile FFS. In alternativa è possibile anche recarsi allo sportello oppure prenotare – con più giorni di anticipo – tramite il Contact Center FFS (tel. 0848 44 66 88).

Il prezzo della prenotazione viene ridotto da 5 a 2 franchi per un collegamento ininterrotto – ad esempio per più sezioni di tratta. Ora con una prenotazione per il trasporto di biciclette è possibile usare anche i treni internazionali all’interno del territorio svizzero, a volte con prezzi e modalità di prenotazione differenti. Nel traffico regionale (treni R, S, RE) e sui treni InterRegio (IR) è possibile trasportare biciclette senza prenotazione con un biglietto per biciclette valido.

Buono per titolari di pass bici. 

I titolari di pass bici riceveranno un buono una tantum per 25 prenotazioni del valore di 50 franchi.

Biciclette pieghevoli.

 continuerà a essere possibile trasportare le biciclette pieghevoli su tutti i trasporti pubblici anche senza imballaggio aggiuntivo e senza biglietto per bici.

120 000 persone sfruttano ogni giorno i parcheggi per biciclette e le offerte di noleggio e condivisione.

Negli ultimi anni le FFS hanno ampliato l’offerta per i viaggi con la bicicletta anche introducendo settori per biciclette sui treni e un servizio di assistenza nel compartimento per bagagli. Inoltre, negli ultimi anni in collaborazione con i Comuni il numero di posteggi per biciclette nelle stazioni è stato aumentato di circa 10 000 unità: oggi i posteggi complessivi sono 96'300 (2020 +824), un numero significativamente maggiore rispetto al 2013.

Circa 120 000 persone usano ogni giorno i parcheggi per biciclette e le offerte di noleggio e condivisione.

Informazioni sul carico in proprio di biciclette Il link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti

FFS SA

Comunicazione

Hilfikerstrasse 1

Casella postale 65

3000 Berna