Si rinnovano le officine FFS Cargo di Chiasso.

Nel corso dei prossimi anni le officine di FFS Cargo situate a Chiasso vivranno un importante sviluppo. Nel 2020 si è concluso il risanamento del tetto dell’officina locomotive; entro il 2023 è invece prevista la ricostruzione completa dello stabile di manutenzione e l’installazione di un tornio in fossa. L’investimento complessivo ammonta a 15 milioni di franchi.

L’area di FFS Cargo situata sul territorio di Chiasso è pronta a cambiare pelle, con l’obiettivo di aumentare la produttività e l’efficienza delle officine di manutenzione di FFS Cargo. L’azienda occupa infatti 25 collaboratori nell’area, attivi in particolar mo-do nella manutenzione di locomotive cargo e di carri merci. 

Un tornio che apre nuovi mercati.

L’attuale capannone per la manutenzione dei carri merci ha circa 60 anni: è dunque necessario, per mantenere alta la produttività, costruire un nuovo edificio al posto di quello esistente. Il nuovo capannone disporrà di un quarto binario aggiuntivo, sul quale sarà poi installato il tornio.

Grazie al tornio l’officina di Chiasso potrà diventare ancora più attrattiva anche per il mercato terzo, in particolar modo quello del nord Italia. Sull’asse nord-sud, infatti, le uniche officine che dispongono di un tornio simile si trovano in Svizzera interna o nella parte meridionale della vicina penisola. Con queste modifiche alla gamma dei servizi offerti, sarà inoltre possibile instaurare sinergie con le attività ai carri merci attualmente svolte presso le Officine di Bellinzona.

I lavori al capannone, interamente finanziati dalle FFS per un importo complessivo di 15 milioni di franchi, inizieranno nel 2022 e si concluderanno entro il 2023, con la messa in servizio del tornio. 

Ulteriori contenuti

FFS SA

Comunicazione

Hilfikerstrasse 1

Casella postale 65

3000 Berna