Sino a fine marzo resta in vigore l'obbligo di mascherina nel trasporto pubblico – niente più obbligo di certificato nelle carrozze ristorante.

Mercoledì 16 febbraio 2022, il Consiglio federale ha deciso un ulteriore allentamento delle misure Covid. Dal 17 febbraio 2022, l'obbligo di portare un certificato nella ristorazione ferroviaria sarà abolito. Nelle aree commerciali e presso gli sportelli e le biglietterie delle stazioni non è più obbligatorio indossare la mascherina. L’obbligo di mascherina sui mezzi pubblici resta in vigore sino alla fine di marzo. Le aziende di trasporto pubblico ringraziano i propri clienti per continuare a rispettare le misure di protezione.

A causa della positiva evoluzione epidemiologica, il 16 febbraio 2022 il Consiglio federale ha deciso di abolire la maggior parte delle misure legate alla pandemia da Coronavirus, che hanno un impatto anche sui trasporti pubblici. A partire dal 17 febbraio 2022, il requisito del certificato nella ristorazione ferroviaria va a cadere. Anche l'obbligo di indossare mascherine nelle aree commerciali e presso gli sportelli e le biglietterie delle stazioni è abolito; l'uso volontario di mascherine in queste aree è ovviamente possibile.

L’obbligo di mascherina sui mezzi pubblici resta in vigore sino alla fine di marzo. Le aziende di trasporto pubblico seguono le direttive federali e continuano a informare i viaggiatori sulle regole attualmente in vigore. Annunci, poster e adesivi sono usati nei trasporti pubblici per attirare l'attenzione sull'obbligo di indossare una mascherina.

Le aziende di trasporto pubblico e il loro personale ringraziano i propri clienti per la buona osservanza delle misure di protezione. La grande maggioranza dei viaggiatori ha sostenuto gli sforzi per combattere la pandemia da quando sono state introdotte le misure.

Ulteriori contenuti

FFS SA

Comunicazione

Hilfikerstrasse 1

Casella postale 65

3000 Berna