Coalition for Better Ads.

Per la prima volta, la «Coalition for Better Ads» ha condotto uno studio con oltre 25 000 utenti Internet in America settentrionale e in Europa al fine di sviluppare degli standard per una pubblicità a misura di utente. Mentre gli utenti leggevano articoli online, sono stati testati i mezzi pubblicitari più disparati. 

Ai partecipanti è stato chiesto di valutare 55 mezzi pubblicitari per desktop e 49 mezzi pubblicitari per mobile. Sulla base delle loro risposte sono stati identificati i formati pubblicitari più fastidiosi/complicati e meno graditi. Questi ultimi inducono perlopiù i consumatori a bloccare la pubblicità. Emerge con chiarezza che le FFS sono perfettamente in linea con questi standard. I nostri formati pubblicitari sono accettati e contribuiscono a offrire al cliente un’esperienza pubblicitaria positiva.

La «Coalition for Better Ads» svolge studi allo scopo di sviluppare, sulla base dei dati raccolti, standard per la pubblicità online. È composta sia da inserzionisti come Procter&Gamble sia da publisher come Facebook e Google e punta a rilevare le preferenze dei consumatori per offrire loro in futuro una migliore esperienza pubblicitaria. Con lo sviluppo di questi standard è possibile soddisfare meglio le aspettative e le esigenze dei consumatori. 

Dettagli su betterads.org Il link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti

Iscrizione alla newsletter.

Contatti.

Il vostro interlocutore personale.

Romano Schneider, Sales & Account Manager
FFS AG
Wylerstrasse 123/125
Casella postale 65
3000 Berna