Nuovo orario stabile anche con flussi di pendolari.

Il nuovo orario di Ferrovia 2000 ha superato la seconda prova della verità. Centinaia di migliaia di pendolari hanno utilizzato questa mattina i mezzi pubblici in Svizzera per recarsi al lavoro. Il traffico sulla rete FFS si è svolto normalmente. Sono state registrate solo alcune perturbazioni di minore importanza.

Il lunedì mattina è stato caratterizzato dall'afflusso di centinaia di migliaia di pendolari diretti al luogo di lavoro con i trasporti pubblici. Per la prima volta ciò è avvenuto con il nuovo orario di Ferrovia 2000.

«Sono soddisfatto. Tutto procede come previsto», afferma Christoph Rudin, responsabile della Gestione dell'esercizio delle FFS, stilando un bilancio del traffico pendolare sulla rete FFS. «Vi sono state un paio di piccole perturbazioni. Ma queste appartengono al normale esercizio ferroviario», prosegue Rudin.

Questa mattina alcune panne tecniche e problemi di materiale rotabile hanno provocato qua e là intoppi passeggeri. Alcuni viaggiatori interessati hanno perso la coincidenza a causa dell'arrivo in ritardo del loro treno. In generale la puntualità dei treni FFS, dall'introduzione del nuovo orario, è stata buona e si è posizionata al di sopra degli standard fissati a livello svizzero. Le perturbazioni non hanno praticamente avuto conseguenze sul traffico ferroviario.

Il tasso di occupazione di alcuni treni regionali era talmente elevato che alcuni viaggiatori non hanno trovato posto a sedere. Ciò si è verificato in particolare nella S-Bahn di Zurigo S8, tra Pfäffikon SZ e Thalwil. Le FFS stanno esaminando la situazione e vi porranno rimedio se necessario.

Ulteriori contenuti