Bilancio d'esercizio 2004: FFS aumentano le prestazioni nel traffico viaggiatori e merci.

Nel 2004, le FFS hanno nuovamente accresciuto le prestazioni nel traffico viaggiatori e merci. I ricavi consolidati dei trasporti hanno superato per la prima volta la soglia dei 3 miliardi di franchi (CHF). Il traffico viaggiatori ha trasportato 253,4 milioni di clienti, con un aumento di 2,5 milioni di persone rispetto all'anno precedente. Nel traffico merci le prestazioni, misurate in tonnellate-chilometro, sono cresciute dell'1,8 per cento. Nel 2004 il gruppo FFS ha conseguito un utile aziendale di 42,6 milioni di CHF. Nel 2003 esso era stato di 24,9 mio. di CHF. Tutti i settori operativi hanno contribuito all'aumento dell'utile aziendale. Il 2004, con l'introduzione del nuovo orario di Ferrovia 2000, è stato un anno chiave per le FFS.

Il gruppo FFS ha chiuso il bilancio 2004 con un utile di 42,6 mio. di CHF. L'anno precedente il risultato positivo era pari a 24,9 mio. di CHF. L'utile è stato raggiunto, nonostante spese straordinarie, grazie ad una maggiore efficienza e un management dei costi conseguente. I ricavi d'esercizio ammontano a 7'008,6 mio. di CHF (+8,0%), mentre i costi d'esercizio risultano essere di 6'757,5 mio. di CHF (+7,0%). Il risultato d'esercizio delle attività operative, esclusi gli accantonamenti per la Cassa pensioni secondo la norma RPC 16, è di 251,1 mio. di CHF (2003: 177,3 mio.). Gli accantonamenti RPC 16 ammontano a 150 mio. di CHF (2003: 132 mio.). Il risultato operativo dopo RPC 16 è migliorato, passando dai 45,3 milioni di CHF nel 2003 a 101,1 mio. di CHF lo scorso anno.

L'utile del gruppo ha potuto essere migliorato di 17,7 milioni, nonostante nel 2004, diversamente da quanto avvenuto nel 2003, siano venute meno diverse entrate straordinarie tra il risultato operativo e l'utile. Tutti i settori operativi hanno contribuito all'aumento dell'utile del gruppo FFS (si confronti la tabella: «Quote delle Divisioni al risultato aziendale»).

Lo scorso anno, i ricavi consolidati nel settore dei trasporti hanno superato per la prima volta la soglia dei 3 miliardi di CHF. Tutti i tipi di trasporto hanno contribuito al miglioramento dei risultati, cresciuti di 143,1 mio. (+4,9%), a 3'048,6 mio di CHF.

Il traffico viaggiatori ha migliorato il risultato operativo di 26,4 mio., a 191,9 mio. di CHF. L'utile ammonta a 152,2 mio. di CHF, con un aumento pari a 58,8 mio. di CHF rispetto al 2003. Il numero dei clienti trasportati nel 2004 con i treni delle FFS è cresciuto di 2,5 milioni di unità, per un totale di 253,4 milioni di viaggiatori. I viaggiatori-chilometro (Pkm) sono cresciuti del 2,2 per cento, a 12,565 miliardi di Pkm.  Il 2004, con l'introduzione del nuovo orario di Ferrovia 2000 il 12 dicembre, ha rappresentato un vero e proprio anno chiave per le FFS.

Nel traffico merci, il 2004 ha confermato il mutamento di tendenza già in atto nel  2003. Nonostante importanti investimenti nella creazione e nello sviluppo delle filiali estere in Germania ed Italia, FFS Cargo ha notevolmente ridotto le perdite lo scorso anno. Nel 2002 il deficit di FFS Cargo era ancora di -96,1 mio. di CHF, nel 2003 ammontava a -33,1 milioni, oggi è pari a -2,8 milioni. Le prestazioni nel traffico sono cresciute dell'1,8 per cento, a 10,12 miliardi di tonnellate-chilometro. La diminuzione dei trasporti a vantaggio della concorrenza nel traffico internazionale è stata compensata con l'incremento delle attività nel traffico nazionale ed i progressi fatti segnare nelle attività estere. Con l'introduzione del nuovo orario il 12 dicembre 2004, FFS Cargo ha quadruplicato il numero di convogli in Germania e quintuplicato quello in Italia.

La Divisione Infrastruttura ha realizzato nel corso del 2004 un utile di 43,7 mio. di CHF. Il risultato è stato conseguito in particolare grazie al risultato positivo nel settore dell'energia ed a maggiori pagamenti compensativi da parte di FFS Immobili.  Nel 2004 sulla rete a scartamento normale delle FFS sono stati percorsi 141,2 mio. tracce-chilometro (2004: 137,3 mio.). L'aumento delle prestazioni dei concorrenti sulla rete FFS ha continuato a crescere in modo importante: su cento tracce-chilometro, dieci sono percorse da terzi.

Dopo lo scorporo il 1. gennaio 2003, FFS Immobili appare nel bilancio per la seconda volta con un proprio conto. Il risultato operativo è cresciuto del 12,8 per cento rispetto al 2003, a 144,3 mio. di CHF. L'utile, dopo pagamenti compensativi alla divisione Infrastruttura, è di 15,2 mio. di CHF (2003: -4,6 mio.).

Durante il 2004, le prestazioni della mano pubblica – indennizzi di Confederazione, Cantoni e terzi, così come prestazioni della Confederazione per l'Infrastruttura FFS – hanno fatto segnare un aumento di 18,5 mio. di CHF, a 1'968,4 mio. Gli indennizzi per ogni tracciato-chilometro sono diminuiti dell'1,7 per cento, da 10.22 CHF nel 2003 a 10,05 CHF nel 2004. Contemporaneamente anche gli indennizzi per chilometro-treno nel traffico viaggiatori regionale sono diminuiti dell'1,9 per cento, a 8,11 CHF (2003: 8,27 CHF).

Nel 2004, l'effettivo medio dei dipendenti FFS, comprese le filiali, era di 28'351 posti a tempo pieno, ossia 356 posti a tempo pieno in meno rispetto all'anno precedente (-1,2%). Prima dell'entrata in vigore dell'aumento della quota di rimborso delle rendite ponte, circa 250 persone hanno ricorso alla precedente regolamentazione inerente il pensionamento anticipato volontario. Gli altri effetti sui posti sono inoltre da attribuire ai progetti di automazione e di ristrutturazione. Nel 2004 la produttività è nuovamente cresciuta.

  • Gruppo FFS in cifre

Riguardo al bilancio d'esercizio 2004 sarete informati dettagliatamente nel corso della conferenza stampa in programma il 12 aprile 2005 a Zurigo.

Ulteriori contenuti

Download.