Inaugurata la moderna stazione FFS di Tenero.

La fermata regionale di Tenero è entrata a far parte delle stazioni regionali modello delle FFS. L’area ha beneficiato di un’importante trasformazione architettonica ed infrastrutturale. Inaugurata oggi alla presenza di autorità cantonali, comunali e partner del trasporto pubblico, la stazione FFS di Tenero offre alla clientela marciapiedi rialzati e nuovi elementi stilistici che ne esaltano trasparenza, sicurezza ed informazione.

La nuova struttura di Tenero punta a soddisfare le crescenti esigenze di mobilità dei clienti della ferrovia e dei trasporti pubblici nel trasporto regionale. Nuovi elementi stilistici e architettonici presso la fermata FFS pongono l’accento su trasparenza, sicurezza ed informazione. La proficua collaborazione tra Cantone, Comune di Tenero e FFS ha permesso di riqualificare in tempi relativamente brevi l’area della stazione. Oggi essa si presenta come un moderno centro di interscambio intermodale tra mobilità pubblica e privata.


I principali interventi architettonici
La stazione di Tenero è caratterizzata da nuovi marciapiedi ferroviari rialzati che facilitano l’accesso dei viaggiatori ai treni regionali TILO e un sottopasso con nuove rampe d’accesso. La fermata è ora dotata di un centro clienti coperto con pareti informative, biglietteria elettronica e zone d’attesa. Nuove sono pure le aree di sosta per autoveicoli - Kiss & Rail, posteggi per disabili, Taxi e Mobility - ed i parcheggi coperti e illuminati per veicoli a due ruote (42 posti Bike & Rail). Per quanto concerne la sicurezza, l’area ha un impianto d’illuminazione in grado di eliminare le zone d’ombra e gli angoli oscuri ed è dotata di video-sorveglianza, sia in superficie che nel sottopasso.


Realizzato l’interscambio bus e migliorata la viabilità
L’importanza della stazione regionale ed il suo potenziale bacino d’utenza hanno richiesto interventi particolarmente incisivi. Oltre alle infrastrutture ferroviarie, il progetto ha comportato anche le realizzazione di un interscambio bus ed ha interessato il contesto di accesso e viabilità di tutta l’area della stazione.

La proficua collaborazione tra FFS, Cantone e Comune di Tenero ha permesso di realizzare un progetto moderno di mobilità integrata tra i vettori su gomma e su rotaia. Al fine di migliorare l'attrattiva dell'interscambio e la sicurezza degli utenti è stata ripensata la viabilità stradale con misure di moderazione del traffico in via Stazione e su via Tre Case. Le fermate degli Autopostali e della linea urbana 31 delle FART - prolungata a partire dall’ottobre 2004 fino a Tenero - in vicinanza degli accessi ai treni sono state dotate di pensiline d’attesa. Infine sono stati completamente rielaborati i percorsi pedonali, l’arredo urbano e l’alberatura.

Gli investimenti complessivi per i nuovi elementi architettonici della stazione di Tenero, i marciapiedi rialzati d’accesso ai treni e la zona d’interscambio ammontano a circa 4,2 milioni di franchi.

Il Cantone partecipa all’intero intervento con un contributo di 1,846 mio di franchi, già votato in Gran Consiglio. Sulla base della Legge sui trasporti pubblici, il 20% di questo importo viene recuperato dal Comune.

Ulteriori contenuti