Maltempo in Svizzera: lenta normalizzazione sulla rete FFS.

Sulla rete ferroviaria delle FFS la situazione si sta lentamente normalizzando. Il traffico a lunga distanza tra Zurigo e Coira via Ziegelbrücke ha potuto riprendere a pieno regime e la tratta tra Zugo e Walchwil è nuovamente in servizio dalle 16. Tra Walchwil e Arth-Goldau il traffico ferroviario non è invece ancora possibile. Anche la linea del Gottardo, così come altre tratte nella Svizzera centrale, nell'Oberland bernese e nella regione di Glarona, è ancora chiusa. Proprio a causa della chiusura della linea del Gottardo il traffico merci è estremamente ridotto. Al momento il traffico di transito di FFS Cargo è infatti ridotto di due terzi rispetto al normale.

I lavori di sgombero e di riparazione della rete ferroviaria delle FFS procedono. Durante la giornata odierna l'esercizio alla stazione di Ziegelbrücke ha potuto ricominciare in modo tale da permettere di riprendere il traffico a lunga percorrenza tra Zurigo e Coira via la stessa Ziegelbrücke. Dalle 16 è stata riaperta anche la tratta Zugo–Walchwil, tra Zugo ed Arth-Goldau. Per contro la tratta Walchwil–Arth-Goldau è ancora chiusa. Chiusa è anche la linea del Gottardo tra Brunnen ed Erstfeld. Tra Lucerna e Langnau i.E. i collegamenti ferroviari tra Trubschachen e Malters sono interrotti in diversi punti. Nella regione di Glarona è chiusa la tratta tra la stessa Glarona e Linthal. Il Glarnersprinter è soppresso. Nessun esercizio ferroviario è possibile sulle linee della Zentralbahn tra Hergiswil e Interlaken Est così come tra Stans ed Engelberg.

Nonostante gli intensi lavori di riparazione alcune linee FFS rimarranno chiuse ancora per diversi giorni. Al momento non sono ancora disponibili dati sui danni economici causati alle FFS da inondazioni e frane.

L'asse ovest-est tra Ginevra e il Lago di Costanza non è praticamente stato toccato dalle intemperie. Il traffico a lunga percorrenza si svolge senza problemi e in orario. Anche il traffico regionale in Svizzera romanda, in quella orientale, sull'Altopiano, nella regione di Zurigo e in quella di Basilea/Soletta è stato toccato solo marginalmente dal maltempo.

Il traffico internazionale tra Svizzera e Italia e tra Svizzera e Austria è comunque ridotto.

Il maltempo ha influenzato negativamente anche il traffico merci di FFS Cargo, che non può aver luogo sulle seguenti tratte: Brunnen–Erstfeld, Ziegelbrücke–Linthal e sulla linea da/per il Ticino.

A causa della chiusura dell'asse del Gottardo il traffico di transito di FFS Cargo subi-sce dei ritardi. Il traffico merci attraverso la Svizzera viene deviato, con capacità ridotte, su Basilea–Losanna–Briga–Domodossola e, da oggi, alcuni treni vengono deviati sul Lötschberg. In totale il traffico di transito di FFS Cargo è ridotto di due terzi rispetto al normale. Quando possibile, i treni vengono fermati all'estero o alle stazioni di confine di Basilea e Chiasso fino a quando non possono percorrere le vie alternative.

FFS Cargo informa costantemente sull'evolversi della situazione i clienti coinvolti e cerca soluzioni alternative.


La situazione sulla rete FFS alle 16

  • Gottardo: la tratta Brunnen–Erstfeld è chiusa. Al momento non è possibile or-ganizzare un servizio di bus sostitutivi.
  • Lucerna–Langnau: diverse interruzioni tra Trubschachen e Malters. Servizio di bus parziale.
  • Zugo–Arth-Goldau: Zugo–Walchwil di nuovo aperta dalle 16. Walchwil–Arth-Goldau ancora chiusa. Bus sostitutivi.
  • Zentralbahn: nessun treno tra Hergiswil e Interlaken Ost così come tra Stans ed Engelberg. Servizio di bus tra Stans e Wolfenschiessen, Hergiswil e Sachseln, Meiringen e Interlaken Ovest con servizio di Brienzwiler e Brienz-Kienholz.
  • Zurigo–Coira: stazione di Ziegelbrücke percorribile parzialmente. Traffico a lunga percorrenza Zurigo–Coira via Ziegelbrücke di nuovo a pieno regime. Traffico regionale: bus sostitutivi tra Uznach e Ziegelbrücke e tra Ziegelbrücke e Weesen.
  • Regione di Glarona: Glarona–Linthal chiusa. Bus sostitutivi.
  • Traffico internazionale: il traffico attraverso il Gottardo tra la Svizzera tedesca e il Ticino, risp. l'Italia è interrotto. Anche il traffico in direzione dell'Austria è notevolmente perturbato: i treni internazionali notturni sono deviati sulla Germania.


L'esercizio sulle tratte toccate ha luogo nel seguente modo

Gottardo:

  • IR Basilea–Ticino circolano solo tra Basilea e Lucerna e tra Erstfeld e il Ticino (cancellati tra Lucerna ed Erstfeld).
  • IC Basilea–Ticino circolano solo tra Basilea e Lucerna.
  • IC Zurigo–Ticino cancellati tra Zurigo e Bellinzona.
  • IR Zurigo–Ticino cancellati tra Zurigo ed Erstfeld.
  • Alternativa per i viaggiatori da Zurigo verso Goldau/Svitto/Brunnen: IR verso Lucerna fino a Rotkreuz e cambiare sui treni speciali.
  • IR Ticino-Erstfeld circola con cadenza oraria (solo per il traffico locale tra il Ticino ed Erstfeld).
  • Collegamento orario Brunnen–Arth-Goldau–Immensee–Rotkreuz con coinci-denza a Rotkreuz per Zugo/Zurigo.
  • Viaggiatori da Zurigo per Goldau/Svitto/Brunnen utilizzano l'IR Zurigo–Lucerna e cambiano a Rotkreuz sul treno speciale Rotkreuz–Goldau–Brunnen.
  • Tutti gli IR Zurigo–Lucerna–Zurigo fanno una fermata supplementare a Rotkreuz.
  • S3 circola normalmente tra Lucerna e Arth-Goldau risp. Brunnen.
  • I treni Voralpen-Express circolano normalmente.

Entlebuch:

  • S6 Lucerna–Trubschachen cancellata. Bus sostitutivi Langnau–Malters  
  • RE Berna–Lucerna circolano solo tra Berna e Langnau.

Zurigo–Coira:

  • Gli RZ 78xx Ziegelbrücke–Coira cancellati tra Weesen e Ziegelbrücke. Bus sostitutivi.
  • Gli RZ 77xx Rapperswil–Linthal cancellati tra Uznach e Ziegelbrücke e tra Glarona e Linthal. Bus sostitutivi.
  • Glarner-Sprinter cancellato.

Zentralbahn:

  • Esercizio interrotto tra Hergiswil e Interlaken Est così come tra Stans ed Engelberg. I treni della linea S4 circolano da Lucerna a Stans. Servizio di bus tra Stans e Wolfenschiessen.
  • IR Lucerna–Hergiswil. Servizio di bus tra Hergiswil e Sachseln così come tra Meiringen e Interlaken Ovest con servizio di Brienzwiler e di Brienz-Kienholz.

Traffico internazionale/treni notturni:

  • EN 467 Zurigo–Vienna Ovest: via Basilea-Bad. Bahnhof–Monaco–Salisburgo. Arrivo a Vienna ritardato di circa tre ore. Lo stesso vale per la direzione opposta (466)
  • EN 465 Zurigo–Graz/Villach/Zagabria/Belgrado: circola solo da Innsbruck. Lo stesso vale per la direzione opposta fino a Innsbruck (EN 464)
  • EN 303 Zurigo–Roma: via Olten–Berna–Briga. I viaggiatori da Zurigo utilizzano il treno 946 Zurigo–Berna (pt Zurigo 23.09) e cambiano a Berna. I viaggiatori per Venezia utilizzano il treno per Roma e cambiano a Bologna.
  • EN 313 Basilea–Roma circola normalmente
  • EN 311 Ginevra–Roma circola normalmente; i viaggiatori per Venezia utilizzano il treno per Roma e cambiano a Bologna.
  • Nella direzione opposta i treni da Roma a Basilea (EN 314) e Ginevra circolano normalmente, per Zurigo via Sempione/Briga/Berna. I collegamenti diretti da Venezia per Ginevra e Zurigo cadono.

«Info-Line»

Le FFS ringraziano i viaggiatori per la loro comprensione.

Maggiori informazioni sono ottenibili agli sportelli delle stazioni o tramite i seguenti canali:

Ulteriori contenuti