Chiasso: investimenti FFS per comparto viaggiatori e merci.

Sostituzione entro il 2013 dell’apparecchio centrale alla stazione internazionale di Chiasso, interventi mirati in grado di migliorare la velocità di entrata e uscita dei treni viaggiatori, investimenti alla stazione di smistamento per agevolare il transito e lo smistamento dei convogli merci. Sono questi in sostanza i temi illustrati oggi dalle FFS al municipio di Chiasso durante un incontro svoltosi nella città di confine. Gli investimenti complessivi ammontano a circa 100 milioni di franchi.

Entro il 2013 l’attuale apparecchio centrale di Chiasso Viaggiatori dovrà essere sostituito con una versione più moderna. L’investimento ammonta a circa 55 milioni di franchi. L’impianto assicura il controllo degli scambi, dei segnali, permette di gestire le relative disfunzioni e garantisce la sicurezza della circolazione dei treni e della manovra. In previsione di questo importante intervento, il Management dei Progetti della Divisione Infrastruttura FFS ha analizzato i possibili scenari futuri, individuato i punti deboli e proposto interventi mirati di tecnica ferroviaria, sia per il comparto viaggiatori che per quello merci.

Per il settore viaggiatori della stazione di Chiasso sono previsti interventi di sostituzione degli scambi per aumentare la velocità dei treni e la conseguente capacità del settore, sia per i convogli a lunga percorrenza che per quelli regionali. La fornitura alla TILO dei nuovi treni FLIRT, attesi a partire dal 2007, richiederà inoltre la realizzazione di una nuova struttura per la manutenzione e il ricovero. Questa è stata individuata a nord del fabbricato viaggiatori. L’investimento globale per questo settore è di ca. 15 milioni di CHF.

Alla stazione di Chiasso entro l’anno saranno installati nuovi pannelli elettronici per l’informazione alla clientela, mentre nel corso dei prossimi anni è previsto l’innalzamento dei marciapiedi per permettere l’accesso senza ostacoli ai treni regionali FLIRT della TILO e a altri convogli.

Per quanto concerne il traffico merci e il comparto della stazione di Chiasso smistamento, le FFS investiranno in diversi ambiti. Sono previsti interventi mirati di raddoppio di una parte dei binari per permettere una maggiore capacità della rete in entrata e uscita verso l’Italia e un aumento della lunghezza dei binari di accettazione dei treni merci. È pure programmato lo spostamento del deposito locomotive di Trenitalia Cargo per evitare gli attraversamenti sui binari riservati al transito dei treni viaggiatori. L’investimento globale per il settore ammonta a circa 20 milioni di CHF.

Alla lista degli interventi elencati per il settore merci sono pure allo studio progetti di rinnovo della sella di lancio, di aumento della capacità di carico e scarico dei convogli, di ottimizzazione dei fasci di binari e d’intervento alle linee di contatto.

Ulteriori contenuti