Uscito di fabbrica il primo FLIRT di TILO.

È appena uscito dalla fabbrica Stadler di Bussnang (AG), il primo esemplare FLIRT per il trasporto regionale transfrontaliero di TILO SA. Primo di 19 convogli attesi per il prossimo anno, il modello giungerà in Ticino lunedì 12 giugno per effettuare i primi test tecnici di affidabilità.

Il FLIRT (Fast Light Innovative Regional Train) racchiude in se quanto di più innovativo è in grado di produrre oggi l'industria ferroviaria nel traffico regionale. Il convoglio viaggerà sulla linea S1 Bellinzona–Lugano–Chiasso. Nella città di confine i tecnici della Stadler e delle FFS testeranno l'affidabilità del sistema di alimentazione policorrente a bordo del treno. Il FLIRT di TILO è infatti in grado di passare dal sistema di corrente svizzero (alternata a 15'000 Volt) a quello italiano (3'000 Volt a corrente continua), il tutto a vantaggio della clientela del trasporto pubblico, con tempi di attesa alla frontiera ridotti a un paio di minuti.

Il FLIRT fissa nuovi parametri per il traffico pendolare. Un lungo spazio interno, chiaro, accogliente e privo di ostacoli è quanto salta immediatamente all'occhio una volta saliti a bordo. Il FLIRT offre un'elevata accelerazione e un comfort di marcia eccezionale grazie alle sospensioni pneumatiche. Inoltre il veicolo è dotato di scompartimento viaggiatori e cabina di guida climatizzati, videosorveglianza, ripiano ribassato per l'accesso facilitato al treno e toilette a circuito chiuso con accesso per disabili. I primi FLIRT sono in esercizio per le FFS ad esempio sulle reti regionali di Zugo, Basilea e sulla linea del Wiesental e Seehas.

Il servizio commerciale con i primi FLIRT TILO è programmato per la fine del primo semestre 2007. In totale saranno in servizio sulle linee del traffico regionale di TILO 19 esemplari. La flotta sarà al completo per inizio 2008.

Ulteriori contenuti