Giornata nazionale delle ragazze: circa 1200 ragazze si avvicinano alle FFS.

Giovedì le FFS saranno in mano alle ragazze. Circa 1200 giovani, nate tra il 1994 e il 1995, accompagneranno i loro genitori sul posto di lavoro in occasione della settima Giornata nazionale delle ragazze. L'impegno delle FFS durante questa giornata è ripagato da un crescente interesse.

Vivere la ferrovia sulla propria pelle è una realtà per circa 1200 ragazze dai 12 ai 13 anni d'età. Giovedì 8 novembre le giovani accompagneranno i loro genitori sul posto di lavoro e potranno osservare dal vivo una giornata di lavoro presso le FFS. Sull'onda del successo registrato nelle scorse edizioni, anche quest'anno le FFS sostengono attivamente la presenza delle figlie sul posto di lavoro accanto ai loro rispettivi genitori. In questo modo alle ragazze viene offerta la possibilità di avvicinarsi dal vivo alle molteplici attività professionali delle FFS. Spesso sono i lavori tipicamente «maschili» che catalizzano l'interesse e la curiosità delle giovani.

Negli ultimi anni le FFS hanno costantemente aumentato la quota femminile all'interno dell'impresa. Questo impegno prosegue: l'obiettivo è di accrescere continuamente il numero delle dipendenti. La giornata delle ragazze offre una piattaforma ideale a tale scopo. L'impegno delle FFS durante questa giornata è ripagato da un crescente interesse da parte delle ragazze.


Scoprire le professioni alle FFS navigando in Internet.

Anche quest'anno, le FFS propongono alle figlie e a tutte le persone interessate una pagina speciale in Internet. Agli indirizzi www.ffs.ch/zoe o www.ffs.ch/jobs, le ragazze sono accompagnate attraverso la varietà delle professioni ferroviarie. Le ragazze che partecipano alla settima Giornata nazionale possono approfittare degli stage di prova presso «login»Il link si apre in una nuova finestra., l'associazione per la formazione professionale delle ditte dei trasporti pubblici.

Ulteriori contenuti