Concluse con successo le trattative tra TILO ed i partner sociali.

TILO e la delegazione sindacale composta da SEV, Transfair e VSLF, si sono accordati per un aumento generalizzato dei salari dell'1,8 percento nel 2008. Il CCL di TILO è stato rinnovato integralmente fino al termine del 2008.

TILO ed i partner sociali hanno concordato un aumento generalizzato dei salari dell'1,8 percento nel 2008. Gli aumenti individuali sono per contro regolati dal CCL in base alla quota di esperienza di ogni singolo dipendente. Le trattative salariali, iniziate la prima settimana di dicembre, si sono concluse ieri. I delegati sindacali e la direzione di TILO hanno inoltre discusso e accettato alcune modifiche puntuali del CCL. Il periodo di validità del CCL è stato prolungato per un ulteriore anno, al 31 dicembre 2008.

TILO, fondata il 14 giugno del 2004, conta attualmente 43 dipendenti (tra i quali figurano 28 macchinisti attivi e 10 macchinisti in attesa di licenza per fine gennaio 2008).

TILO SA dalla sua nascita si è affermata nel trasporto ferroviario regionale in Ticino quale azienda dinamica. Nel corso del 2007 la crescita media dei viaggiatori-chilometro sulle linee ticinesi ha superato il 7 percento (media consolidata a novembre 2007). Oggi la flotta di FFS/TILO è composta di 11 nuovi treni bicorrente FLIRT in regime operativo. A metà 2008 con l'arrivo dell'ultimo convoglio, FFS/TILO potrà contare su una flotta di 19 elettrotreni dell'ultima generazione.

Ulteriori contenuti