Si è conclusa con successo la ricerca di un partner per lo stabilimento industriale di Bienne.

Nel corso di quest'anno la manutenzione delle locomotive di manovra, dei mezzo di servizio e dei carri cisterna sarà rilevata da una nuova azienda della ditta Alstom di cui FFS Cargo SA deterrà il 49% del capitale. I collaboratori che lavorano oggi in questi settori dello stabilimento industriale di Bienne saranno trasferiti nella nuova azienda. Con questo passo Alstom amplia le sue attività di manutenzione in Svizzera.

Con la fondazione della nuova azienda che sarà portata a termine verso la metà dell'anno, si concludono per FFS Cargo la ricerca del partner per lo stabilimento industriale di Bienne e le procedure per la gara di appalto [di più]. La nuova azienda offre servizi di revisione e riparazione per locomotive di manovra e mezzi di servizio. Il cliente principale in questo settore rimangono le FFS. L'azienda assicurerà in futuro anche la manutenzione di carri cisterna per i proprietari di carri merci privati ed offrirà i suoi servizi di manutenzione anche ad altre ferrovie e a terzi. Alstom Schienenfahrzeuge AG (Alstom Ferroviaria) detiene il 51% delle azioni della nuova azienda e rappresenta la maggioranza nel consiglio di amministrazione. Le parti hanno concordato di non rendere noto il prezzo d'acquisto delle partecipazioni.


Garantiti i posti di lavoro

La nuova azienda rileva tutti i collaboratori che al momento della costituzione dell'azienda lavorano in questi settori nello stabilimento industriale di Bienne. Per loro sarà stipulato un contratto collettivo di lavoro analogo al CCL di FFS Cargo.


Prospettive di crescita

I rappresentanti delle aziende sono soddisfatti di come si sono concluse le trattative. «Abbiamo centrato in pieno gli obiettivi per Bienne» commenta i risultati Daniel Nordmann, presidente della direzione di FFS Cargo. «Manteniamo i posti di lavoro nella sede Bienne, garantiamo un servizio importante per le FFS e creiamo buone prospettive di crescita per uno stabilimento che può rivestire oggi un ruolo centrale per un gruppo aziendale che opera in Europa e in tutto il mondo.» Jacques Jamart, responsabile del settore Manutenzione veicoli di Alstom in Europa aggiunge: «Con lo stabilimento industriale di Bienne completiamo la nostra rete di officine di manutenzione in Europa. E saremo in grado di offrire un servizio completo ai gestori statali e privati che operano sulle assi ditransito.»

Ulteriori contenuti