Traffico viaggiatori: adattamenti nella manutenzione della flotta.

Le FFS intendono ottimizzare ulteriormente la manutenzione della flotta nel traffico viaggiatori: quest’ultimo riprenderà da FFS Cargo gli impianti di manutenzione di Bellinzona e Bienne. Le sedi di manutenzione di Basilea e Briga saranno anch’esse potenziate. Oberwinterthur e altre officine saranno per contro potenziate. Le attuali sedi di Weinfelden, Rorschach e Zurigo (Impianto di manutenzione F) saranno soppresse. Non sono previsti licenziamenti. Contemporaneamente Divisione Viaggiatori e Stadler Rail stanno esaminando la possibilità di effettuare insieme la manutenzione dei cosiddetti treni articolati.

Le FFS hanno ulteriormente affinato la propria strategia di manutenzione e di mantenimento del materiale rotabile. L’azienda di trasporto intende ottimizzare la manutenzione del materiale rotabile nel traffico viaggiatori ed effettuarla nel modo più efficiente possibile. In futuro sono previsti i seguenti adattamenti:

  • Gli impianti di manutenzione di Bienne, fino ad oggi gestiti da FFS Cargo, vengono ripresi da FFS Viaggiatori. Non è interessato dal cambiamento il progetto di FFS Cargo di creare un partenariato industriale per gli Stabilimenti Industrali di Bienne [di più].
  • L’impianto di manutenzione di servizio di Basilea viene mantenuto da FFS Viaggiatori e in parte ampliato nel corso dei prossimi anni, negli spazi lasciati liberi da FFS Cargo.
  • Continua ad essere utilizzato anche l’impianto di manutenzione di servizio di Briga.
  • Da due a tre rotaie dell’impianto di manutenzione di Bellinzona, fino ad oggi gestito da FFS Cargo, vengono prese in affitto da FFS Viaggiatori per la manutenzione di servizio dei treni regionali.
  • L’impianto di servizio di Oberwinterthur continua ad essere utilizzato e viene ampliato. I lavori di manutenzione svolti oggi a Rorschach e Weinfelden saranno trasferiti a Oberwinterthur entro fine 2007.
  • Entro la fine del 2008 l’impianto di manutenzione F di Zurigo sarà chiuso, la decisione permetterà l’ulteriore sviluppo del fondo interessato.

Queste misure consentono alle FFS aumenti dell’efficienza e la sensata concentrazione di know-how specialistico. Sono toccati dalla decisione di chiusura nove collaboratori a Weinfelden, 24 a Rorschach e 65 nell’impianto di manutenzione F a Zurigo. A tutte le 98 persone, tra collaboratrici e collaboratori, saranno offerti, nell’ambito di colloqui personali, nuovi posti nella manutenzione del traffico viaggiatori. Non sono previsti licenziamenti.


Lettera d’intenti con Stadler Rail

Nel contempo, la Divisione Viaggiatori intende sottoscrivere una lettera d’intenti con la fabbrica di veicoli ferroviari svizzera Stadler Rail. L’obiettivo è una maggiore cooperazione nella manutenzione di treni articolati. Dall’accordo le FFS si attendono un’ulteriore crescita d’efficienza nella manutenzione dei treni articolati della ditta Stadler Rail. Nel contempo le FFS e Stadler Rail potrebbero riprendere la manutenzione di treni articolati esteri. A tale scopo verrebbe realizzato una nuovo fabbricato nella sede di Oberwinterthur. Parallelamente viene esaminata una soluzione interna quale ulteriore variante. Entro metà anno sarà presa una decisione in merito alla variante adottata.

Ulteriori contenuti