Scalini ausiliari per l'accesso ai FLIRT.

L'imminente arrivo dei moderni treni regionali FLIRT di TILO ha coinciso con l'installazione di marciapiedi ausiliari di accesso a questi nuovi convogli in diverse stazioni regionali. Il primo utilizzo commerciale delle composizioni FLIRT è in programma a inizio maggio tra Biasca e Chiasso.

Sono stati notati dalla clientela FFS e TILO alle fermate di Mezzovico, Melide, Maroggia-Melano e alla stazione di Mendrisio. Sono gli scalini ausiliari di salita e discesa installati da qualche settimana per l'arrivo imminente dei treni FLIRT di TILO. Il loro scopo è quello di agevolare ulteriormente l'accesso a questo nuovo treno nelle fermate e nelle stazioni con marciapiedi di altezza inferiore ai 20 centimetri. In futuro questa infrastruttura mobile sarà sostituita – nelle stazioni che non ne sono ancora dotate – da marciapiedi rialzati a 55 centimetri, che permetteranno l'accesso piano ai nuovi convogli FLIRT.

I moderni FLIRT faranno la loro comparsa fra poco più di un mese e mezzo sulla linea S1 tra Biasca e Chiasso. L'inaugurazione ufficiale dei nuovi convogli è prevista per fine aprile. Entro la fine del 2007 l'intera offerta di trasporto regionale sulla linea S1 Biasca–Chiasso sarà garantita dai moderni FLIRT. Nel corso del 2008 è previsto il completamento dell'offerta regionale con treni FLIRT anche sulla S2, tra Bellinzona e Locarno.

Ulteriori contenuti