I negozi nelle stazioni non venderanno alcolici dalle ore 22.

I negozi e i chioschi nelle stazioni FFS rinunceranno alla vendita di alcolici a partire dalle ore 22. Le FFS hanno trovato un'intesa con i propri partner commerciali. Il nuovo regolamento sarà applicato tra il 1° aprile e la fine di maggio del 2008. Le FFS ed i negozi nelle stazioni auspicano che la nuova direttiva accresca la pulizia e la sicurezza in tarda serata nell'interesse dei viaggiatori.

L'apertura serale dei negozi alimentari nelle stazioni FFS fino alle ore 24 é molto apprezzata dalla clientela. Le esperienze sono generalmente positive. L'altra faccia della medaglia è però rappresentata da gruppi di persone, anche di giovani, che negli ultimi tempi acquistano molte bevande alcoliche. Questi raggruppamenti infastidiscono e mettono a disagio la clientela ferroviaria, i dipendenti delle FFS e degli stessi negozi.

Le campagne di sensibilizzazione non hanno purtroppo dato i risultati attesi. Le FFS hanno perciò deciso, in accordo con i loro partner commerciali, di rinunciare alla vendita di bevande alcoliche dopo le ore 22 nei chioschi e nei negozi delle stazioni. La nuova direttiva entrerà in vigore il 1° aprile 2008. Il provvedimento sarà applicato su tutto il territorio nazionale entro fine maggio 2008. La misura non concerne la vendita di bevande alcoliche nei bar e ristoranti delle stazioni.

Il nuovo regolamento dovrebbe contribuire a mantenere le stazioni luoghi accessibili e sicuri per la clientela anche nelle tarde ore serali. Esso contribuisce pure alla protezione dei minorenni. Le FFS e i loro partner commerciali hanno già preso in considerazione il fatto che la restrizione comporterà una diminuzione della cifra d'affari.

Ulteriori contenuti