137 milioni di CHF nell'ammodernamento di 236 carrozze EuroCity.

Le FFS rinnoveranno 236 carrozze del tipo EuroCity (EC). Oggi questi vagoni sono utilizzati principalmente nel traffico internazionale. Il materiale rotabile rinnovato dovrebbe essere messo in esercizio nel 2009 nel traffico a lunga percorrenza nazionale e sostituire quello attualmente non climatizzato. Il programma d'ammodernamento della flotta EuroCity è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione delle FFS. L'investimento ammonta a 137 milioni di franchi.

Attualmente la maggior parte del traffico internazionale delle FFS è gestito con la flotta di 236 vagoni EuroCity. Questi treni, trainati da una locomotiva a corrente, saranno gradualmente sostituiti nei prossimi anni nel traffico internazionale da moderne composizioni spola – convogli che non necessitano il cambio di locomotiva – ad assetto variabile e policorrente. Nel contempo vi è pure la necessità di sostituire nel traffico interno a lunga percorrenza le vecchie carrozze non climatizzate ancora in esercizio.

Il Consiglio di Amministrazione delle FFS, durante la sua recente seduta, ha adottato un programma di ammodernamento della flotta EuroCity. L'iinvestimento è pari a 137 milioni di franchi. Le carrozze rinnovate saranno utilizzate prevalentemente nel traffi-co nazionale a lunga percorrenza al posto dei vagoni non climatizzati ancora in circolazione.

Nel complesso la flotta degli EuroCity annovera 154 carrozze di seconda e 70 di pri-ma classe. I 236 veicoli saranno sottoposti al programma di revisione e attrezzati per l'alta velocità e il traffico pendolare. Tutti i vagoni saranno dotati di prese elettriche per computer portatili e cellulari per soddisfare i bisogni della clientela e di toilette a circuito chiuso. Le carrozze saranno inoltre costruite per facilitare il viaggio alla clientela diversamente abile. Infine tutte le vetture EuroCity avranno un nuovo design analogo a quello presente sui treni del traffico nazionale a lunga percorrenza delle FFS.

I lavori saranno effettuati nelle officine di Olten. I primi vagoni saranno pronti per l'esercizio ad inizio 2009.

Ulteriori contenuti