Thomas Weibel è il nuovo comandante ad interim della polizia ferroviaria.

In occasione dell’ultima riunione, il Consiglio di amministrazione di Securitrans ha deliberato un cambio al vertice dell’azienda. In qualità di successore di Jörg Stocker, ritiratosi dalla carica, l’amministratore delegato del Consiglio di amministrazione Thomas Weibel assumerà ad interim il comando della polizia ferroviaria. Contemporaneamente il signor Thomas Weibel e il signor Reto Casutt sono stati eletti nel Consiglio di amministrazione dell’azienda.

In seguito alle partenze di personale in seno al corpo di polizia e alle intense discussioni in corso relative al futuro della polizia ferroviaria, Jörg Stocker si è dimesso dalla carica di comandante della polizia ferroviaria. Il Consiglio di amministrazione ha accettato la sua decisione e ringrazia il signor Stocker per il lavoro svolto. Egli ha partecipato in modo determinante alla costituzione del corpo della polizia ferroviaria. D’ora in avanti assumerà progetti e compiti speciali in seno alle FFS e al Gruppo Securitas.

La direzione della polizia ferroviaria sarà assunta ad interim da Thomas Weibel. In qualità di membro e di amministratore delegato del Consiglio di amministrazione il responsabile della sicurezza pubblica presso le FFS si occuperà per conto della polizia ferroviaria del reclutamento di un nuovo comandante. Il signor Martin Graf, CEO della Securitrans SAIl link si apre in una nuova finestra., si concentrerà sul perfezionamento e sul potenziamento dei settori aziendali Protezione degli oggetti e Sicurezza sui cantieri.

È stato inoltre eletto nel Consiglio di amministrazione Reto Casutt, segretario generale della Securitas SA.

Il Consiglio di amministrazione di Securitrans è convinto che i summenzionati cambiamenti permetteranno di creare un rapporto più stretto tra la polizia ferroviaria e le FFS. Questa evoluzione andrà di pari passo con il coordinamento più stretto della pianificazione operativa degli interventi fra la polizia ferroviaria e il personale dei treni, entrato in vigore il 1° gennaio 2008.

Ulteriori contenuti