I treni riprendono a transitare normalmente venerdì.

Nel corso di questa sera la linea ferroviaria del San Gottardo tra Lavorgo e Giornico sarà di nuovo normalmente percorribile. A partire da domani mattina i treni viaggiatori transiteranno in Ticino secondo orario. Questa mattina due carrozze di un Intercity che stava circolando lentamente tra Lavorgo e Giornico sono uscite dalla sede dei binari, causando sbarramento della tratta.

Dalle 9.50 di oggi la linea del San Gottardo è interrotta tra Lavorgo e Giornico a causa di uno sviamento di due carrozze viaggiatori a Piantondo.

In fase di partenza, dopo una fermata ad un segnale, la quarta e quinta carrozza del convoglio Intercity sono uscite dalla loro sede durante la fase di cambio di binario. I circa 60 passeggeri dell'Intercity Chiasso–Basilea (IC 672) hanno potuto continuare il viaggio con un autobus fino ad Airolo per poi proseguire in treno in direzione nord. Nessuno è rimasto ferito.

Entrambi i binari tra Airolo e Biasca sono sbarrati per permettere agli specialisti di liberare la tratta. I treni invertono il senso di marcia nelle stazioni di Airolo e Biasca. Tra le due località circoleranno bus sostitutivi fino in serata. Sono tutt'ora segnalati ritardi sia nel traffico viaggiatori che in quello merci. Probabilmente nel corso della serata il traffico ferroviario potrà essere ripristinato su un binario tra Lavorgo e Giornico. L'ultimo treno InterRegio Zürich-Chiasso (Zürich pt. ore 22.09) viaggerà secondo orario. Anche i primi treni in partenza dal Ticino domattina viaggeranno secondo orario.


Gli scambi saranno bloccati.

Le FFS hanno deciso come misura immediata di bloccare gli scambi sul posto, in modo da impedire i cambi di binario. Questa misura resterà in vigore fino al pronunciamento delle autorità inquirenti riguardo alla dinamica dello sviamento.

Ulteriori contenuti