Direttore FFS Andreas Meyer nel 2007 ha ricevuto 100 000 franchi in più del suo predecessore.


Comunica

nicato stampa, 30 marzo 2008

Stipendio e indennizzo unico


Direttore FFS Andreas Meyer nel 2007 ha ricevuto 100 000 franchi in più del suo predecessore.

Secondo le notizie apparse sulla stampa domenicale, il direttore delle FFS Andreas Meyer avrebbe ricevuto nel 2007 un «salario record di 1,3 milioni». Questa affermazione non è corretta. Meyer ha invece percepito una salario annuo di 700 000 franchi. La cifra rappresenta 100 000 franchi in più di quanto percepito dal suo predecessore l’anno precedente. A questo stipendio vanno aggiunte prestazioni uniche per 450 000 franchi. Le cifre finanziarie di bilancio 2007 delle FFS, presentate oggi nel domenicale in lingua tedesca «Sonntag», sono in parte errate.

Già durante l’assunzione di Meyer quale CEO delle FFS, il Consiglio d’amministrazione aveva deciso di aumentare il salario di Meyer di 100 000 franchi rispetto a quello del suo predecessore. Lo stipendio massimo percepibile è stato fissato a 700 000 franchi. Questo salario per il 2007 è composto da una remunerazione base di 500 000 franchi e da una parte variabile di 200 000 franchi. A ciò si aggiunge un ammontare forfettario di 25 000 franchi per la copertura delle spese (predecessore 24 000 franchi). Inoltre vi è stato un versamento di 60 000 franchi quale copertura per la Cassa pensioni (predecessore: 25 000 franchi).

Accanto a questo salario, il CEO delle FFS nel primo anno ha beneficiato di prestazioni straordinarie per un ammontare di 450 000 franchi.

  • Un «Sign-on-Bonus» straordinario di 200 000 CHF quale compensazione per la perdita di bonus dal suo precedente datore di lavoro a causa del cambiamento di posto.
  • Un versamento straordinario di 250 000 CHF (predecessore 100 000 franchi) alla Cassa pensioni. La somma è stata utilizzata per adattare la situazione insoddisfacente di Meyer nella previdenza professionale in Svizzera, in base alla Legge federale sulla previdenza professionale, dovuta ai molti anni di attività all'estero del CEO delle FFS. Meyer è ritornato in Svizzera dalla Germania senza prestazione di libero passaggio.
  • La vendita della casa di Meyers presso Francoforte sul Meno a due anni dall’acquisto è stata gestita da FFS Immobili. Immobili ha ripreso la casa al costo d’acquisto per facilitare a Meyer un trasferimento in Svizzera rapido e privo di complicazioni.

Nella sua precedente funzione presso la Deutsche Bahn, Meyer ha ricevuto un’indennità salariale di oltre 400 000 Euro (oltre 640 000 franchi). Le prestazioni straordinarie, nell’ambito dell’assegnazione di posti al top della gerarchia aziendale, sono considerati costi usuali in questo tipo di transazioni e servono a compensare gli svantaggi provocati dal cambiamento del posto di lavoro.


Cifre sbagliate.

Le cifre finanziarie di bilancio 2007 delle FFS, presentate oggi nel domenicale in lingua tedesca «Sonntag»Il link si apre in una nuova finestra., sono in parte errate. Le FFS presenterà i dati corretti relativi all’anno economico 2007 nel corso della relativa conferenza stampa in programma mercoledì 2 aprile.

Ulteriori contenuti