Linea del San Gottardo percorribile dalle ore 12.00.

Dalle ore 12.00 i treni potranno transitare nuovamente sulla rampa nord del San Gottardo. L'apertura è stata confermata dopo un'attenta valutazione della situazione da parte di esperti delle FFS ed esterni. La linea del San Gottardo era stata chiusa ieri sera alle ore 23.40 a causa dell'elevato pericolo di slavine. Per i viaggiatori questa mattina è stato approntato un servizio bus sostitutivo tra Flüelen e Airolo. I viaggiatori provenienti dalla Svizzera tedesca e diretti a Milano sono stati dirottati sulla linea Berna–Briga–Domodossola.

Le FFS apriranno la linea ferroviaria del San Gottardo alle ore 12.00. I treni possono nuovamente circolare secondo orario. In una prima fase saranno possibili ritardi residui. Le FFS hanno sospeso il traffico ferroviario tra Ersfeld ed Airolo ieri verso le ore 23.40 – dopo il passaggio dell'ultimo treno viaggiatori – a causa dell'elevato pericolo di slavine presente nella zona. A causa delle intense precipitazioni nevose nella regione del San Gottardo vi era un forte pericolo di valanghe. Esperti delle FFS ed esterni hanno continuamente monitorato la situazione. A fronte della chiusura del tratto di linea si sono verificati una serie di ritardi. Ai viaggiatori in partenza da Zurigo, Basilea e Lucerna e diretti in Italia, le FFS hanno consigliato di utilizzare i collegamenti internazionali sulla linea del Lötschberg e del Sempione. Per i viaggiatori in partenza o diretti in Ticino le FFS hanno messo a disposizione un servizio bus tra Flüelen e Airolo. La clientela è stata confrontata con tempi di viaggio più lunghi di circa un'ora rispetto all'orario.

Hotline FFS gratuita

Ulteriori informazioni riguardo alle perturbazioni e sospensioni del servizio sulla rete svizzera sono consultabili alala pagina Internet www.ffs.ch/166 o al numero di tele-fono 166 (CHF 0.50 a chiamata e minuto). Le FFS ringraziano i viaggiatori per la loro comprensione e pazienza.

Ulteriori contenuti