Importanti progressi nella collaborazione.

Le organizzazioni dell'industria del legname e della silvicoltura e FFS Cargo fanno un bilancio positivo del progetto comune per migliorare la collaborazione. Le parti coinvolte si incontreranno regolarmente anche in futuro per dare seguito allo scambio di esperienze.

Nell'estate 2007 le organizzazioni dell'industria del legname – Lignum, Waldwirtschaft Schweiz, HIS (Holzindustrie Schweiz) ecc. – e alcune grandi aziende, avevano dato il via ad un progetto comune con FFS Cargo al fine di individuare i punti deboli della collaborazione. Il progetto aveva preso il via poiché il settore del legname si era manifestato insoddisfatto del servizio della ferrovia merci, un servizio che consiste nel trasporto di oltre 50'000 carri all'anno per il settore del legname e l'industria cartiera in Svizzera. FFS Cargo, da parte sua, si attendeva dal progetto comune una maggiore affidabilità e la pianificazione di un dialogo più costante, sia sulle difficoltà operative sia sulle prospettive per il futuro; il settore del legname si presentava infatti molto eterogeneo e irritato dalla focalizzazione del traffico a carri completi in Svizzera nel 2006. L'obiettivo principale non era la riapertura di stazioni di carico meno redditizie da parte di FFS Cargo, bensì il potenziamento qualitativo della rete. «Il progetto ci permette di fare importanti passi avanti», spiega Christoph Starck di Lignum, che ha partecipato ai lavori come coordinatore del settore del legname. Anche FFS Cargo si dice soddisfatta dell'esito dei lavori, come spiega Peter Schär, responsabile Marketing & Sales: «Grazie a questo progetto ora ci conosciamo di più e possiamo capire meglio le esigenze e le aspettative reciproche.»

Programma per la pulizia e la pianificazione delle capacità

In passato, la pulizia dei piazzali di carico all'aperto era stata spesso motivo di divergenze fra i clienti e FFS Cargo. Mentre ora le responsabilità sono state definite con esattezza e ripartite di comune accordo. I primi esperimenti pilota a Oensingen e Olten Hammer hanno dato esito positivo. Dopo ulteriori test nella Svizzera Orientale il programma sarà messo in pratica in tutti i piazzali di carico all'aperto.

Dall'autunno 2008, gli accordi convenuti aiutano anche ad evitare le sovraprenotazioni. Il servizio alla clientela di FFS Cargo vigila sui punti di carico critici e informa i clienti tempestivamente in caso di sovra prenotazioni.

In futuro FFS Cargo e i suoi partner intendono perseguire uno sviluppo della rete conforme al mercato. L'industria del legname è confrontata con la concorrenza internazionale, il che può comportare cambiamenti rapidi e spostamenti repentini dei flussi di merci. «L'industria del legname ha bisogno di contare anche in futuro su una rete di carico capillare e sufficiente su tutto il territorio, una rete che sia in grado di adattarsi a nuovi flussi di trasporto», sottolinea Starck, il direttore di Lignum.

Servizio alla clientela migliorato

Informazioni stampa:

Ferrovie federali svizzere FFS
Ufficio Stampa
Tel.:+41 (0)51 220 41 11
Fax:+41 (0)51 220 43 58
press@sbb.chIl link si apre in una nuova finestra.
Lignum
Christoph Starck
Tel.:+41 (0)44 267 47 88
Fax:+41 (0)44 267 47 87
starck@lignum.chIl link si apre in una nuova finestra.

Ulteriori contenuti