Campagna di prevenzione FFS «Sicuro, corretto!» con treno-scuola.

È stato consegnato questa mattina dal direttore di TILO, ingegner Roberto Tulipani, l'assegno di 1000 CHF alla classe di scuola media con decimillesimo studente in visita sul treno-scuola delle FFS. Lanciata sei anni fa a livello nazionale, la campagna «Sicuro, corretto!» ha permesso di sensibilizzare migliaia di giovani ai pericoli e alle conseguenze legate ai comportamenti scorretti o agli atti di vandalismo.

Oggi a Bellinzona le FFS e TILO hanno presentato alla stampa l'avvio della sesta tournée nazionale del treno-scuola delle FFS. Per l'occasione è stata premiata una classe di scuola media di Biasca con lo studente numero 10 000. Come termine di paragone gli studenti delle medie in Ticino nell'anno scolastico 2008–09 sono 12 213. Il premio, un assegno del valore di 1000 CHF per viaggi RailAway e FFS, è stato consegnato alla fortunata classe dal direttore di TILO e del Traffico regionale delle FFS, ingegner Roberto Tulipani, alla presenza del direttore delle scuole medie di Biasca Franco Lazzarotto.


Nel 2009 coinvolti oltre 16 000 giovani delle scuole medie.

La campagna nazionale di prevenzione «Sicuro, corretto!» ha preso il via a Locarno lunedì 9 marzo 2009 e si concluderà nel mese di novembre 2009 alla stazione di Ziegelbrücke (ZH). Il treno-scuola delle FFS effettuerà l'ultima tappa della tournée ticinese ad Airolo il 3 aprile, dopo Luino, Bellinzona, Lugano Chiasso e Biasca. In Ticino il treno sarà visitato nel complesso da 123 classi medie per un totale di 2618 allieve e allievi, in parte provenienti anche dall'Italia (zona del Luinese, Domodossola e Ponte Chiasso). In Svizzera le classi iscritte alla campagna nazionale 2009 «Sicuro, corretto!» sono circa 800, per un totale di oltre 16 000 ragazze e ragazzi. Il treno-scuola farà tappa in 23 stazioni FFS sul territorio nazionale.

» Piano della tournée & Preavviso.

Anche quest'anno, grazie alla collaborazione con la Comunità tariffale Ticino e Moesano arcobaleno, le ragazze e i ragazzi delle medie accompagnati dai loro professori potranno spostarsi gratuitamente dalle rispettive sedi scolastiche alla stazione di riferimento.


Scopo del treno-scuola delle FFS.

Lo scopo di «Sicuro, corretto!» è di sensibilizzare i futuri clienti del traffico ferroviario prima del passaggio alle scuole superiori e all'apprendistato, dove è spesso necessario spostarsi quotidianamente con i mezzi pubblici. Sul treno-scuola, formato da quattro carrozze a tema, l'apprendimento interattivo ha una rilevanza centrale. I temi trattati e gli obiettivi riguardano: la prevenzione degli incidenti, il problema dei vandalismi, dei graffiti e le relative conseguenze legali, oltre il rispetto degli altri utenti e di chi vi presta servizio.

Ulteriori informazioni sulla campagna «Sicuro, corretto!» sono visionabili nel sito: www.ffs.ch/scuole.

Ulteriori contenuti