Oltre 52 000 posti a sedere supplementari nei treni FFS.

Le FFS si preparano all'affluenza di viaggiatori diretti al sud delle Alpi durante il fine settimana dell'Ascensione. 23 treni speciali faranno rotta su Ticino e Val-lese. Carrozze supplementari saranno inoltre aggiunte ai treni regolari. Da mer-coledì a domenica le FFS metteranno a disposizione complessivamente 52 000 posti a sedere aggiuntivi, per garantire un viaggio verso sud senza stress né code d'attesa.

Le FFS si preparano alla tradizionale ondata di traffico dell'Ascensione: con 52 000 posti a sedere supplementari, la ferrovia è una comoda alternativa alle lunghe code previste sulle autostrade. Saranno 23 i treni speciali per il Ticino e il Vallese, per l'an-data e il ritorno. Numerosi treni regolari saranno inoltre completati con carrozze sup-plementari.

Come già registrato negli scorsi anni, le FFS si aspettano la più alta affluenza di pas-seggeri soprattutto il mercoledì prima e la domenica dopo l'Ascensione. Le FFS rac-comandano ai viaggiatori di utilizzare i treni speciali, sin d'ora inseriti nell'orario sul sito www.ffs.ch e riportati nella rubrica Situazione dell'esercizio. Per altre informazioni è possibile rivolgersi allo sportello ferroviario o telefonare al Rail Service al numero 0900 300 300 (CHF 1.19/min.).

Dal cambiamento d'orario del dicembre 2008 circolano sulla linea del San Gottardo treni ICN ad assetto variabile. Dato che in questi treni il posto per le biciclette è limita-to, dal 21 marzo al 31 ottobre la prenotazione è obbligatoria per il carico in proprio di biciclette. Le FFS consigliano di utilizzare i treni Interregio da Basilea e Zurigo via Erstfeld-Airolo-Bellinzona-Locarno. In questi treni c'è spazio a sufficienza per ripor-re le biciclette. Per altre informazioni sul carico in proprio delle biciclette si rimanda alla pagina www.ffs.ch/bicicletta.

Ulteriori contenuti