Le FFS domani accolgono 54 000 scolari.

Giugno è per tradizione il mese delle gite scolastiche. Quest'anno numerose classi saranno in gita annuale durante i prossimi quattordici giorni. Questa settimana le ferrovie accoglieranno circa 180 000 studenti, di cui 54 000 nella sola giornata di martedì. Le FFS metteranno in esercizio numerosi treni speciali e carrozze supplementari.

Domani le previsioni meteorologiche sono soddisfacenti; ciò ha portato numerose classi a decidere di intraprendere la loro gita annuale con le FFS. In tutto martedì sono attese sui treni 2180 classi, per un totale di 54 000 allievi circa. Durante questa  settimana le FFS e le altre imprese di trasporto pubblico trasporteranno nei quattro angoli della Svizzera 7500 classi per un totale di 180 000 scolari.

Durante il periodo caratterizzato dalle gite scolastiche, le FFS mettono in esercizio numerosi treni speciali e rafforzano i treni programmati in orario con carrozze supplementari. Durante questa settimana le FFS utilizzeranno 10 treni speciali e circa 180 carrozze supplementari. Le misure adottate tendono a garantire uno svolgimento sicuro e puntuale del trasporto dei pendolari e del tempo libero ai quali si affiancano per l'appunto le classi in gita scolastica. Durante il mese di giugno utilizzeranno i trasporti pubblici per la gita annuale circa 20 200 classi per un totale di 500 000 allievi.

I giorni di martedì e giovedì sono tradizionalmente le giornate più gettonate per questo tipo di uscite. Il lunedì invece è scelto come giorno di partenza dei giovani diretti a un campo estivo. Le destinazioni maggiormente apprezzate per le escursioni giornaliere sono il Vallese, i Grigioni e la Svizzera Centrale; il Ticino invece è preferito come meta per i campi estivi.

Ulteriori contenuti