SBB Cargo Italia sospende l'uso dei carri cisterna della Gatx.

SBB Cargo Italia, società ferroviaria di trasporto merci e filiale italiana delle ferrovie federali svizzere, annuncia di aver deciso di sospendere i propri trasporti con carri cisterna Gatx.

Il provvedimento, in via del tutto precauzionale, è stato preso successivamente all'incidente di Viareggio dello scorso 29 giugno, e sarà mantenuto in vigore fino a quando non verranno forniti dalle indagini in corso e dalla stessa società Gatx chiarimenti circa i fatti di Viareggio.

La misura preventiva si è resa necessaria da parte della società per garantire la sicurezza all’interno dell’intera catena logistica, sia per tutelare l’attività dei propri operatori sia per rassicurare tutti coloro che vivono nei pressi o a ridosso della rete infrastrutturale ferroviaria.

Marco Terranova, amministratore delegato di SBB Cargo ha dichiarato: “La sicurezza è sempre stata per SBB Cargo un elemento irrinunciabile nello svolgimento del lavoro quotidiano. Tale misura preventiva si iscrive dunque all’interno di un importante processo di attenzione e cura dei dettagli che la nostra società dedica da sempre al trasporto delle merci pericolose”.

Ulteriori contenuti