Un nuovo sistema di gestione dell'energia garantirà l'approvvigionamento di corrente di trazione.

Nella seduta del 3 luglio 2009, il Consiglio d'amministrazione FFS ha approvato l'introduzione di un nuovo sistema di gestione dell'energia (EMS), che entrerà in servizio nel 2012 in modo da garantire l'approvvigionamento di corrente anche in futuro. Gli investimenti si aggirano sui 21 milioni di franchi.

Il centro direttivo dell'approvvigionamento della corrente ferroviaria di FFS Energia si compone attualmente di un sistema centrale di gestione della rete, risalente al 1995, e tre settori di sistema di gestione della rete, in funzione dal 1991. Nel 2013 questi sistemi raggiungeranno la fine del loro ciclo di vita dal punto di vista tecnico ed economico. Lo loro sostituzione mediante il moderno sistema di gestione dell'energia (EMS) creerà i presupposti per garantire in futuro l'approvvigionamento della corrente di trazione.

L'EMS regola, ottimizza e sorveglia la produzione e il trasporto dell'energia tra la centrale elettrica e il punto di alimentazione della linea di contatto. Il sistema, realizzato in forma interamente ridondante, sarà ripartito in due sedi ubicate nella regione di Berna.

L'introduzione dell'EMS permetterà di armonizzare l'architettura dei sistemi e di realizzare i processi informatici sulla base degli standard attuali. Il personale di servizio avrà a disposizione un moderno sistema di training e formazione. Inoltre, la gestione degli allarmi e dei guasti sarà impostata in funzione delle nuove esigenze dell'esercizio.

Ulteriori contenuti