Nuovo trasporto internazionale per Inter Ferry Boats.

La ferrovia merci svizzera trasporta ex novo per l’operatore internazionale 270 container dal nord della Francia all’Italia e trasferisce così 6'750 corse di camion all’anno dalla strada alla rotaia.

All’inizio di ottobre FFS Cargo ha dato il via a un nuovo trasporto di container dal nord della Francia all’Italia per conto dell’operatore internazionale Inter Ferry Boats e della sua società affiliata IFB France. I container e casse mobili provenienti dalla regione vengono raccolti a Dourges vicino Lilla e poi, sotto il coordinamento di FFS Cargo, trasportati a Milano Segrate con 270 treni all’anno. SNCF Fret conduce i treni fino a Basilea, dove subentra poi FFS Cargo che nel quadro di un trasporto transfrontaliero fa arrivare i container fino a Milano Segrate. La distribuzione capillare in Italia avviene via camion.

Inizialmente i container e casse mobili viaggeranno in due corse circolari a settimana con 180 treni merci all’anno che faranno la spola tra Francia e Italia. A dicembre 2010 si passerà a tre corse circolari a settimana, con un totale di 270 treni merci all’anno. Con il passaggio al trasporto ferroviario, FFS Cargo alleggerisce il traffico stradale di 6'750 corse di camion all'anno, il che significa 10'000 tonnellate di CO2 in meno.

Inter Ferry Boats è un operatore specializzato nel traffico continentale intermodale e possiede propri terminali in diverse città del Belgio e ora anche un terminale a Bonneuil in Francia. Già oggi FFS Cargo conduce per l’operatore internazionale oltre 2’800 treni merci all’anno dalle coste del Mare del Nord fino all’Italia settentrionale.

Ulteriori contenuti