Un open-space per FFS Infrastruttura in Ticino.

Il Ticino ferroviario ha da poco un moderno spazio open-space per i propri collaboratori. Si tratta del nuovo stabile di FFS Infrastruttura «Pedemonte 7», ubicato nell’omonima via a Bellinzona. L’edificio è stato inaugurato ufficialmente durante una giornata di porte aperte sabato 9 ottobre 2010. I numerosi visitatori sono stati accolti e salutati da Christoph Stoeri, responsabile manutenzione di FFS Infrastruttura.

È stato inaugurato sabato mattina 9 ottobre, il nuovo edificio amministrativo di FFS Infrastruttura «Pedemonte 7» a Bellinzona, ubicato nell’omonima via in prossimità della stazione di Bellinzona. Lo stabile rappresenta una prima ticinese per quanto concerne gli uffici open-space di medie dimensioni. Grazie a «Pedemonte 7», i settori Manutenzione Sud e Progetti Sud di Infrastruttura FFS sono ora riuniti in uno spazio comune. Il vantaggio principale della struttura open-space è la possibilità di interagire direttamente tra colleghi dei diversi settori. Per i colloqui riservati nell’edificio sono disponibili quattro salette riunioni.

«Pedemonte 7» dispone oggi di due piani supplementari rispetto allo stabile originario. All’interno di ogni piano, di 600 metri quadrati, vi sono 60 postazioni di lavoro suddivise in 3 grandi locali, nel più ampio vi lavorano 32 persone. Al piano terra è ubicata una caffetteria, oltre ad uffici e locali riunione con pareti scorrevoli. Queste ultime possono essere spostate, permettendo di creare una sala di circa cento metri quadrati.

L’investimento complessivo effettuato dalle FFS per la realizzazione di «Pedemonte 7» ammonta a circa 8,9 milioni di franchi.

I dati salienti di «Pedemonte 7». I lavori di ristrutturazione e ampliamento di Pedemonte 7 sono iniziati nel gennaio 2009. A gennaio 2010 è terminata la prima fase, che comprende il rifacimento del primo piano e la costruzione ex novo del secondo; a fine luglio 2010 è stata completata la seconda fase con il rifacimento del pianterreno.

«Pedemonte 7» offre 2000 m2 tra uffici, sale riunioni e caffetteria. Il progetto è una combinazione tra ristrutturazione del pianterreno (600 m2) e ampliamento di due piani (1400 m2).

Ulteriori contenuti