Trentotto treni speciali FFS per le ferie pasquali.

Anche quest’anno le FFS sono pronte ad affrontare il forte afflusso di viaggiatori atteso in concomitanza con le ferie pasquali. Le FFS impiegheranno, da giovedì Santo a Lunedì di Pasqua, 38 treni speciali e treni secondo orario con un maggior numero di posti a sedere. Nel complesso saranno 60 000 i posti supplementari offerti alla clientela.

Le FFS sono pronte ad affrontare l’atteso forte afflusso di viaggiatori durante le vacanze pasquali e offrono ai vacanzieri una valida e comoda alternativa di viaggio alla strada caratterizzata dal tradizionale traffico caotico. Nel complesso saranno 38 i treni speciali in andata e ritorno da Ticino, Grigioni e Vallese. Oltre a questi treni, numerosi convogli nazionali saranno potenziati con oltre 100 carrozze supplementari. Nel complesso saranno circa 60 000 i posti a sedere supplementari tra giovedì 1° aprile e Lunedì di Pasqua 5 aprile 2010.

I treni speciali sono già integrati nell’orario onlineIl link si apre in una nuova finestra.. Maggiori informazioni sono ottenibili agli sportelli delle stazioni o telefonicamente via Rail Service al numero 0900 300 300 (CHF 1.19/min. da rete fissa svizzera).


Trasporto di bici con riservazione lungo il San Gottardo.

Sulla linea del San Gottardo, le FFS impiegano i treni Intercity ICN ad assetto variabile. In questi treni è in vigore l’obbligo di prenotazione per il trasporto di biciclette dal 21 marzo al 31 ottobre, a causa dello spazio limitato per le due ruote. Sui treni ETR 470 (ex Cisalpino) il trasporto di bici non è invece possibile. Le FFS consigliano ai viaggiatori con biciclette al seguito, diretti in Ticino, di utilizzare i treni Interregio in partenza ogni ora alternativamente da Basilea e Zurigo. In questi treni vi è sufficiente posto a disposizione per il carico autonomo delle biciclette.

Maggiori informazioni: www.ffs.ch/bici.

Ulteriori contenuti