Nuovo sistema di management dell’energia per un approvvigionamento sicuro di corrente di trazione.

Le FFS conferiscono mandato per la consegna di un sistema di management dell’energia (EMS) e di un sistema di gestione della corrente di trazione (FSL) alla società PSI AG con sede ad Aschaffenburg (D). L’entrata in funzione dell’’EMS è prevista ad inizio 2013, mentre quella dell’FSL tra il luglio del 2012 e l’ottobre del 2013. I nuovi sistemi sono necessari per garantire anche in futuro un sufficiente approvvigionamento di corrente di trazione. Gli investimenti ammontano a circa 43 milioni di franchi.

Il nuovo sistema di management dell’energia (EMS), regola, ottimizza e sorveglia la produzione d’energia e il suo trasferimento dalla centrale elettrica alla rete ferroviaria. Il sistema di gestione della corrente di trazione (FSL) gestisce e sorveglia l’energia della rete ferroviaria lungo le tratte.

Grazie all’adozione di EMS e FSL sarà possibile armonizzare anche l’architettura dell’intero sistema e adattare l’informatica gli attuali standard. Per il personale di servizio sarà messo a disposizione un moderno sistema di formazione e simulazione. Inoltre il management degli allarmi e delle perturbazioni sarà orientato secondo le nuove esigenze dell’esercizio. Con il sistema FSL saranno poste le basi per l’integrazione dei tre sistemi di gestione dell’approvvigionamento della corrente elettrica nelle nuove centrali di comando delle FFS. I sistemi saranno completamente ridondanti e suddivisi tra i diversi siti.

Oggi l’approvvigionamento d’energia elettrica contempla il sistema di gestione della rete, i tre settori di gestione dell’energia, i tre sistemi di gestione dell’approvvigionamento e le dodici centrali di telecomando. Nel 2013 il ciclo di vita tecnico ed economico di questi sistemi giungerà al termine.

Ulteriori contenuti