FFS Cargo valorizza 440 carri merci.

FFS Cargo farà trasformare e rinforzare per il trasporto di acciaio e rottami 440 carri merci a quattro assi del tipo Eaos. In questo importante segmento di mercato le FFS disporranno così di un parco veicoli efficiente.

I 440 carri del tipo Eaos saranno dotati di una nuova, rafforzata cassa e di un pianale in acciaio. Il volume di carico sarà aumentato. Per la trasformazione e la modernizzazione di questi carri destinati al trasporto di acciaio industriale e rottami, le FFS investiranno circa 19 milioni di franchi svizzeri. Grazie all’intervento di rinforzo FFS Cargo prevede a medio termine una sensibile riduzione dei costi di riparazione che finora, in seguito al forte sollecitamento durante le operazioni di carico e di scarico, ammontavano ogni anno a svariati milioni di franchi. Grazie a tale misura, FFS Cargo potrà inoltre in questo importante segmento mettere a disposizione dei propri clienti materiale rotabile ancora più efficiente.

La trasformazione sarà effettuata molto rapidamente fra agosto 2010 e settembre 2011 dalla ditta slovacca ŽOS in Trnava che fra 13 offerenti europei ha sottoposto alle FFS la proposta con il miglior rapporto prezzo/prestazione. Dalla Svizzera non era pervenuta alcuna offerta. La ditta ŽOS Trnava è specializzata in riparazioni, modernizzazioni e trasformazioni di carri merci.

Dopo la trasformazione i carri riceveranno la nuova designazione del tipo «Fas».

Ulteriori contenuti